Itinerari e consigli per viaggi lenti

Qual è la moneta ufficiale della Scozia?

Vacanza in Scozia: quando partire, meteo, cosa mettere in valigia, come risparmiare, attrazioni etc… tutte le informazioni utili per organizzare un viaggio indimenticabile

8. I biglietti per le attrazioni, i pass turistici, i tour in italiano ed in inglese che potete acquistare sul blog

L’ultima parte di questo lungo articolo riguarda un servizio che metto a disposizione sul blog. Infatti, in quanto affiliato al Visit Britain Shop, a GetYourGuide ed a Scozia Tour, agenzia italiana di base a Edimburgo, potete comprare biglietti, pass turistici e tour organizzati direttamente dai miei articoli.

Così facendo, non vi resta che stampare le vostre conferme d’acquisto e scambiarle con i biglietti veri e propri sul posto, il tutto pagando comodamente in euro.

Ma i vantaggi non finiscono qui…

In certi casi si possono evitare code alle casse, ad esempio per l’autobus Airlink 100 da/per l’aeroporto e soprattutto per visitare il Castello di Edimburgo. Esso infatti è letteralmente preso d’assalto dai turisti al punto che, specie nel periodo estivo, la coda in biglietteria può far perdere anche due ore. Comprando i biglietti online è possibile scegliere la data e la fascia oraria della visita, in modo da entrare direttamente saltando la fila.

Esistono poi alcuni pass turistici che includono siti reali, castelli, musei e palazzi storici. Consentono di risparmiare rispetto ai biglietti dei singoli ingressi. La loro convenienza va comunque “pesata” a seconda della durata del vostro soggiorno e del numero di attrazioni in cui intendete entrare.

Infine, per quel che riguarda i tour guidati in italiano, potete prenotarli da casa per assicurarvi così il posto (specie in estate). Le escursioni sono svolte sia a Edimburgo, in particolare la passeggiata storica per il Royal Mile ed il tour dei fantasmi in notturna, sia nel resto del paese, tra cui le gettonate Highlands e Loch Ness.

A proposito di tour organizzati, mi rivolgo a coloro che hanno poco tempo a disposizione e nessuna voglia di noleggiare l’auto. Oltre a quelli in italiano che ho citato appena sopra ve ne sono altri – di 3 giorni ed in lingua inglese – che in questo caso, partendo da Edimburgo, Glasgow ed Inverness, sono dedicati all’isola di Skye. Trovate l’elenco completo in questo articolo. Vi segnalo poi – sempre in inglese – quelli che esplorano in un giorno aree diverse della Scozia (Highlands, Lowlands e Scottish Borders) ed altri che potrebbero interessare i fan di Outlander dato che si tratta di escursioni giornaliere nei luoghi della serie tv.

Escursioni guidate di 1, 2 e 3 giorni sono disponibili anche da Inverness e consentono di visitare Skye, le Orcadi, le isole Ebridi Esterne ed altre aree del nord della Scozia. Tutte le informazioni sono reperibili in questo articolo.

Info e suggerimenti per visitare le attrazioni scozzesi
Castello di Blackness (West Lothian)

Si conclude così questa guida di viaggio sulla Scozia che, lungi dal poterla definire esaustiva, vuole piuttosto essere un aiuto per organizzare la vostra vacanza nel migliore dei modi e possibilmente senza intoppi. Tutto quello che avete letto è frutto della mia esperienza in loco e dei vari viaggi che ho avuto la fortuna di fare negli anni scorsi… a cui ovviamente spero di aggiungerne tanti altri in futuro.

Se avete bisogno di altre informazioni, richieste speciali e quant’altro vi venga in mente, potete contattarmi tramite la mia pagina Facebook Passione Scozia – #checkinScozia oppure iscrivervi al gruppo “Sognando la Scozia” su Facebook, la community italiana più grande dedicata a questa meravigliosa nazione.

(Visited 24.798 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali