Select Page

Edimburgo, i 22 migliori tour organizzati per esplorare le Lowlands e le Highlands in un giorno

Edimburgo, i 22 migliori tour organizzati per esplorare le Lowlands e le Highlands in un giorno


Dopo aver dedicato almeno un paio di giorni per visitare Edimburgo, se si desidera esplorare la Scozia rimanendo però di base in città, la soluzione migliore è quella di affidarsi alle escursioni giornaliere che vengono organizzate tutto l’anno dalle numerose agenzie dislocate lungo il Royal Mile e vie limitrofe.

A chi sono rivolte queste attività?

Soprattutto alle persone che, per un motivo o per l’altro, hanno pochi giorni a disposizione e quindi vogliono avere una panoramica delle tante bellezze di questa nazione. Inoltre, è una valida opportunità per coloro che non vogliono noleggiare l’auto oppure semplicemente per chi non ha voglia/tempo di organizzarsi il viaggio in autonomia preferendo invece affidarsi agli esperti locali.

Quali sono i pro e contro?

I vantaggi dei tour organizzati sono molteplici. Permettono infatti di vedere diverse aree ed attrazioni in giornata, cosa che da soli sarebbe alquanto complicato riuscire a fare. Tra l’altro, in certi casi si va in luoghi che normalmente non sarebbero raggiungibili per chi viaggia solo coi mezzi pubblici. Un altro pro è il fatto che non bisogna fare niente, difatti è già tutto organizzato e pertanto non rimane che godersi la giornata. Inoltre, durante il viaggio, l’autista – che è anche una guida professionista – racconta storie, aneddoti e quant’altro riguardanti la Scozia.

Detto ciò, vi sono anche alcuni “lati negativi”. Trattandosi di percorsi stabiliti a priori e con orari da rispettare, i tempi per le varie tappe sono determinati e non consentono visite particolarmente approfondite. Questo vale soprattutto per gli itinerari più lunghi – Loch Ness e le Highlands – dove si percorrono centinaia di Km in poco più di 12 ore di viaggio. Un altro aspetto da considerare è proprio la distanza. Le escursioni dirette a nord, nelle “Terre Alte”, sono autentiche tirate chilometriche e si trascorre molto tempo in autobus. Va anche detto che ciò è inevitabile e comunque lo sforzo viene ripagato dal panorama offerto dai paesaggi che si attraversano.

Un discorso a parte va fatto per la guida che vi accompagna. Questa, nei tour in inglese, fa anche d’autista e quindi è lei che vi “scarrozza” da una parte all’altra narrandovi nel frattempo curiosità e fatti storici legati alle aree visitate. È ovviamente anglofona e quindi tutte le spiegazioni sono in inglese, con spesso un accento scozzese più o meno marcato. Se avete dimestichezza con la lingua non sarà un problema e comunque, in ogni caso, sapendo i luoghi dell’escursione si possono raccogliere informazioni a riguardo su internet prima della partenza.

Ad esempio, navigando su questo blog parlo di destinazioni come Glasgow, Dunkeld, Inverness, Perth, Scottish Borders ed altre che vengono visitate durante le escursioni.

Un’ultima precisazione va fatta sulle spese extra. Salvo ove indicato, gli ingressi ai castelli e le crociere non sono inclusi nel prezzo del tour e vanno quindi pagate al momento. Non sono comunque visite obbligatorie, volendo si può “rimanere fuori” per fare due passi in libertà nei dintorni. Segnalo che, attrazioni come i castelli di Stirling e Doune sono inclusi nell’Explorer Pass e quindi, se l’avete con voi, potete sfruttarlo per entrare gratuitamente. In questo articolo trovate tutte le informazioni relative al pass turistico più richiesto da chi visita la Scozia

Il pranzo è libero, potete farlo “al sacco” ma comunque considerate che le soste vengono fatte in centri abitati con quindi la possibilità di mangiare in ristoranti, pub oppure di comprare qualcosa al supermercato.

 

I migliori 22 tour organizzati in inglese da Edimburgo

La necessità di questo articolo la si deve al fatto che spesso vengo contattato da molti di voi per chiedermi consigli sui tour da fare in alternativa a quelli in italiano. Difatti, l’agenzia Scozia Tour – con sede a Edimburgo – propone escursioni giornaliere e non (ne parlo dettagliatamente in questa pagina) ma, essendo limitata al solo “mercato italiano”, tali attività non vengono effettuate tutti i giorni.

Le escursioni in inglese, proprio perché sono rivolte ad un pubblico decisamente più vasto, propongono una scelta maggiore di itinerari e spesso offrono la possibilità di viaggi con gruppi più ristretti. Sono diversi i tour operator presenti a Edimburgo, in questo articolo potete procedere con l’acquisto online da casa – spesso cancellabile gratuitamente prima della data della partenza – tramite la piattaforma di GetYourGuide della quale sono partner ufficiale. Lo reputo un servizio molto comodo poiché è tutto in italiano, le spiegazioni fornite sono esaurienti ed inoltre potete leggere le recensioni dei viaggiatori che vi hanno preceduto.

Inoltre, segnalo che numerosi tour – sempre in lingua inglese – vengono organizzati tutto l’anno da Glasgow.

Tornando ai tour, bisogna presentarsi al punto di ritrovo indicato 15 minuti prima della partenza, in modo da accelerare le pratiche del check-in e mettersi quindi in viaggio in perfetto orario.

Ultimo promemoria relativo alle tariffe. L’importo può variare leggermente, anche da un giorno all’altro, a causa del cambio euro-sterlina.

Dato l’elenco piuttosto lungo ho deciso di omettere alcune attività, per le quali però ho scritto degli articoli specifici:

 

Escursioni a Loch Ness e nelle Highlands

Partiamo dall’attività più richiesta e per questo presente nel catalogo di tutti i tour operator, compresa ovviamente Scozia Tour.

 

1) La compagnia Highland Experience Tour propone un tour di 12,5 ore – disponibile anche in spagnolo – con partenza dal Royal Mile di Edimburgo alle 8 del mattino e rientro previsto attorno alle 20. Le tappe principali sono Pitlochry, Loch Ness (per pranzo e con possibilità di crociera e visita del castello di Urquhart) e Glencoe.

Punto di ritrovo: 1 Parliament Square, al Caffè Nero accanto alla Cattedrale di St Giles.

Prezzi: adulti, 50€ – anziani (over 60), bambini (3-15) e studenti, 46,67€.

Spese extra: crociera e visita del castello, £20.

Da sapere: i minori di 3 anni non sono ammessi.

Per ulteriori informazioni e prenotazione online: Da Edimburgo, tour di Loch Ness, Glencoe e delle Highlands.

 

2) Un’escursione simile è quella organizzata dall’agenzia Rabbie’s. In questo caso però la crociera sul lago Ness si svolge soltanto da Pasqua a dicembre e non prevede la visita del castello. Il punto di forza è sicuramente il gruppo ridotto, si viaggia infatti su minibus con massimo 16 partecipanti.

Punto di incontro: Rabbie’s Cafe, 6 Waterloo Place (vicino al North Bridge in Princes Street).

Prezzi: adulti, 68€ – bambini (5-15), 65€

Spese extra: crociera sul lago Ness.

Da sapere: tour non consentito per i minori di 5 anni.

Acquisto online: Tour per piccoli gruppi nelle Highlands.

 

3) Il tour operato da The Hairy Coo include la possibilità di visitare una distilleria con degustazione finale prima di arrivare a Fort Augustus, località affacciata su Loch Ness e da dove partono i traghetti.

Punto di ritrovo: alle 7:45 alla fermata dell’autobus davanti alla Deacon’s House Cafe, 304 Lawnmarket (Royal Mile).

Prezzi: adulti, 61€ – bambini (7-17) e studenti, 54€.

Spese extra: distilleria (£8 per adulti e £5 per minori di 17 anni), crociera sul lago Ness (£9.50-14).

Da sapere: l’attività non è adatta per i minori di 7 anni.

Prenotazione online: Loch Ness Highlands e distilleria da Edimburgo.

 

4) La mia prima volta in Scozia, nel 2013, ho scelto la compagnia Haggis Adventures per esplorare Loch Ness e le Highlands in un giorno. Per l’escursione è disponibile l’audioguida in italiano ed il pranzo al sacco (bottiglietta d’acqua, tramezzino e biscotti) è incluso nel prezzo e fornito direttamente dalla guida a bordo.

Punto di incontro: 60 High Street (Royal Mile), partenza alle 8.

Prezzi: adulti, 53€ – studenti, 50€.

Spese extra: crociera lago Ness, £12.

Da sapere: tour non adatto ai minori di 5 anni.

Acquisto da casa: Loch Ness, Glencoe e Highlands da Edimburgo.

 

5) L’ultimo tour a Loch Ness che vi propongo è quello effettuato da Highland Explorer. La tariffa comprende il pranzo sacco e l’audioguida in italiano (previa disponibilità).

Punto di ritrovo: 60 High Street, Royal Mile.

Prezzi: adulti, 63€ – anziani (over 60) e bambini (5-16), 60€.

Spese extra: crociera sul lago Ness (altrimenti acquistabile già da casa).

Da sapere: i minori di 5 anni non sono ammessi.

Ulteriori informazioni e prenotazione online: Loch Ness e Highlands in un giorno da Edimburgo.

Escursione organizzata da Edimburgo a Loch Ness e nelle Highlands

Attraversando le Highlands verso Glencoe

 

Tour organizzati a Loch Lomond e Stirling

Un’altra area molto gettonata è quella che si estende appena a nord di Edimburgo, una terra ricca di storia e bellezze naturali da non temere il confronto con le ben più note Highlands. Ecco perché non mancano i tour organizzati dalla capitale scozzese e che, approfittando della minor distanza, danno maggior “respiro” ai partecipanti. Oltre a quelle in inglese, di cui vi parlerò tra poche righe, segnalo le due escursioni in italiano che vengono organizzate tutto l’anno e che differiscono dai percorsi classici seguiti dagli altri tour operator:

 

6) La compagnia The Hairy Coo propone un itinerario variegato tra storia, natura e whisky. Difatti, le tappe principali sono Falkirk, per ammirare i celebri Kelpies, il castello di Stirling, Loch Lomond ed a scelta il castello di Doune oppure una distilleria.

Punto di ritrovo: alle 8:15, fermata dell’autobus davanti alla Deacon’s House Cafe, 304 Lawnmarket.

Prezzi: adulti, 43€ – studenti, 37€ – bambini (7-17), 33€.

Spese extra: castello di Stirling (£9-15) e distilleria (£5-8).

Da sapere: tour non adatto ai minori di 7 anni.

Acquisto online: whisky, castello di Stirling e Loch Lomond da Edimburgo.

 

7) Un itinerario simile – della durata di 9 ore – viene proposto da Rabbie’s, con la differenza però che si viaggia in piccoli gruppi e quindi si gode il tutto con maggiore calma.

Luogo di incontro: Rabbie’s Cafe, 6 Waterloo Place, partenza alle 9:15.

Prezzi: adulti, 43€ – bambini (5-15), 40€.

Spese extra: castello di Stirling.

Da sapere: i minori di 5 anni non possono partecipare.

Prenotazione online: Tour per piccoli gruppi a Loch Lomond, Stirling e Kelpies.

 

8) Il tour organizzato da Highland Experience consente, assieme al castello di Stirling, di visitare una delle distillerie più famose di Scozia. Completa la giornata un giro presso l’incantevole Loch Lomond.

Punto di ritrovo: 1 Parliament Square, vicino a Cafe Nero (Royal Mile).

Prezzi: adulti, 50€ – anziani (over 60), bambini (3-15) e studenti UE, 46€.

Spese extra: castello di Stirling e distilleria.

Da sapere: attività non idonea per bambini di età inferiore ai 3 anni.

Acquisto online: Whisky, castello di Stirling e Loch Lomond da Edimburgo.

 

9) L’escursione con Heart of Scotland consente di ammire il castello di Doune e di visitare quello di Stirling, assieme alla distilleria Glengoyne. Si viaggia in piccoli gruppi, partecipano infatti un massimo di 16 persone.

Luogo di ritrovo: fermata autobus ZE in Waterloo Place.

Prezzi: adulti, 48€ – anziani (over 60), bambini (6-12) e studenti, 45€.

Spese extra: castello di Stirling e distilleria.

Da sapere: attività non consentita ai minori di 5 anni.

Prenotazione da casa: castello di Stirling, Highlands e whisky da Edimburgo.

Tour organizzato da Edimburgo nelle Lowlands ed a Stirling

Arrivo al castello di Stirling

 

Escursioni giornaliere nelle Highlands occidentali

È una delle mie aree preferite della Scozia e l’ho scoperta proprio grazie ad uno di questi tour organizzati fatto nell’estate 2013. Ovviamente, in un giorno si ottiene soltanto una panoramica – ma molto bella – e suggerisco quindi di tornarvi per esplorarla con maggiore tranquillità.

 

10) Il primo tour, condotto da Gray Line Scotland, si snoda tra castelli, laghi e piccoli villaggi. Si può visitare il castello di Doune (location in “Trono di Spade” ed “Outlander”), ammirare quello di Kilchurn, uno tra i più fotografati di Scozia, per poi fermarsi a Inveraray dove volendo è possibile visitare la prigione oppure il castello.

La particolarità di questa attività è il servizio di prelievo in hotel. Difatti, salvo in pochi e rari casi, l’autista viene a prendervi direttamente al vostro alloggio. Si raccomanda ovviamente la massima puntualità poiché i ritardatari non verranno aspettati. I tour partono con un minimo di 8 partecipanti.

Luogo di ritrovo: davanti all’ingresso del vostro alloggio, tutti i dettagli vengono forniti dopo la prenotazione.

Prezzi: la tariffa standard è 35€.

Spese extra: ingressi ai castelli.

Da sapere: tour non adatto ai minori di 8 anni.

Acquisto online: Highlands Occidentali, tour di lochs e castelli da Edimburgo.

 

11) Il già citato tour operator Rabbie’s organizza un’escursione riservata a gruppi da massimo 16 persone e che si snoda lungo un itinerario che include castelli, parchi nazionali e lochs.

Punto di incontro: Rabbie’s Cafe, Waterloo Place (vicino a North Bridge).

Costi: adulti, 62€ – bambini (5-15), 58€.

Spese extra: ingressi ai castelli di Doune ed Inveraray.

Da sapere: tour vietato ai minori di 5 anni.

Prenotazione da casa: Highlands occidentali in un giorno da Edimburgo.

 

12) Un percorso molto simile viene proposto anche dalla compagnia Timberbush, con in più la possibilità di ricevere una brochure informativa in italiano.

Punto di partenza: davanti al pub Ensign Ewart, 521-523 Lawnmarket (Royal Mile).

Tariffe: adulti, 54€ – anziani (60+), bambini (5-16) e studenti, 52€.

Spese aggiuntive: castelli di Doune ed Inveraray.

Da sapere: i minori di 5 anni non sono ammessi.

Acquisto online: loch e castelli delle Highlands occidentali da Edimburgo.

Escursione di un giorno da Edimburgo nella costa occidentale scozzese

Il castello di Inveraray, Highlands occidentali

 

Tour del Kingdom of Fife

Il Fife è ubicato davanti a Edimburgo, sulla costa opposta del Firth of Forth. È quindi una regione poco distante e che ben si adatta per un’escursione giornaliera alla scoperta delle sue località più emblematiche. Le tappe d’obbligo sono St Andrews, la capitale del golf, Falkland, sede del palazzo che fu residenza ufficiale dei Re e Regine Stuart, ed i pittoreschi villaggi di pescatori dell’East Neuk.

 

13) Highland Experience opera un tour della durata di 9 ore e che prevede come tappe principali St Andrews, Falkland e Anstruther.

Luogo di incontro: 1 Parliament Square (Caffe Nero), Royal Mile.

Prezzi: adulti, 50€ – anziani (61+), studenti (16-25) e bambini (3-15), 46€.

Costi extra: palazzo Reale di Falkland.

Da sapere: attività non idonea per i minori di 3 anni.

Prenotazione online: St Andrews e Palazzo di Falkland da Edimburgo.

 

14) La compagnia Rabbie’s propone un itinerario simile ma a tappe invertite e riservato ad un gruppo di persone più ristretto.

Punto di ritrovo: Rabbie’s Cafe, 6 Waterloo Place.

Costi: adulti, 54€ – bambini (5-15), 51€.

Spese aggiuntive: eventuali ingressi alle attrazioni.

Da sapere: tour non consentito ai minori di 5 anni.

Acquisto da casa: St Andrews e la contea del Fife in un giorno da Edimburgo.

 

15) L’escursione operata da Timberbush si scosta leggermente dall’itinerario classico delle due alternative precedenti. Difatti, oltre a St Andrews ed ai villaggi dell’East Neuk, si effettuano brevi soste nelle località di Aberdour e South Queensferry.

Punto di incontro: pub Ensign Ewart, 521-523 Lawnmarket (Royal Mile).

Prezzi: adulti, 52€ – anziani (over 60), studenti e bambini (5-16), 50€.

Costi extra: ingressi alle attrazioni di St Andrews.

Da sapere: i minori di 5 anni non possono partecipare.

Prenotazione da casa: St Andrews e villaggi del Fife da Edimburgo.

Tour organizzati di un giorno da Edimburgo nel Fife

Visita delle rovine della Cattedrale di St Andrews

 

Escursione negli Scottish Borders e nel Northumberland

Ingiustamente poco considerata dai turisti, la regione degli Scottish Borders che si estende tra Edimburgo e l’Inghilterra ha molto da offrire tra storia e paesaggi. Tutto ciò, unito alla tranquillità dei suoi centri abitati, ne fanno una destinazione dalla bellezza e fascino inaspettati. Le tappe principali dei tour sono la cappella di Rosslyn, resa famosa da Dan Brown nel “Codice da Vinci”, le abbazie di Melrose e Jedburgh ed il Vallo di Adriano nei pressi del confine inglese.

 

16) Heart of Scotland propone un tour di 10 ore che include tutti i luoghi appena citati, con la possibilità di visitare la cappella di Rosslyn, nella quale sarebbe custodito il Sacro Graal (almeno secondo la leggenda) ed il forte romano di Housesteads nel Northumberland National Park.

Luogo di partenza: fermata dell’autobus ZE in Waterloo Place alle 8:30.

Prezzi: adulti, 60€ – anziani (60+), bambini (6-12) e studenti, 56€.

Spese extra: ingressi alla cappella di Rosslyn ed al forte romano.

Da sapere: i minori di 5 anni non sono ammessi.

Acquisto online: Cappella di Rosslyn e Vallo di Adriano.

 

17) La compagnia Rabbie’s offre invece un tour più breve (circa 7 ore) e con gruppi più piccoli, di massimo 16 persone. Le soste principali sono Roslin e Melrose, con tempo a disposizione per visitare la Cappella e le rovine dell’abbazia.

Punto di incontro: Rabbie’s Cafe, 6 Waterloo Place.

Prezzi: adulti, 46€ – bambini (5-15), 43€.

Spese extra: abbazia di Melrose e cappella di Rosslyn.

Da sapere: età minima consentita è di 5 anni.

Prenotazione da casa: cappella di Rosslyn e Santo Graal da Edimburgo.

 

18) Sempre Rabbie’s organizza un altro tour, incentrato questa volta soprattutto sull’eredità romana della zona di confine tra Scozia ed Inghilterra. Un percorso particolare e che si discosta dalle rotte più turistiche.

Punto di incontro: Rabbie’s Cafe, 6 Waterloo Place.

Costi: adulti, 61€ – bambini (5-15), 57€.

Costi aggiuntivi: biglietti d’ingresso per le attrazioni.

Da sapere: età minima consentita è di 5 anni.

Acquisto da casa: Vallo di Adriano e Britannia da Edimburgo.

 

19) L’escursione proposta da Timberbush consente di vistare la cappella di Rosslyn e le rovine dell’abbazia di Melrose, dove sarebbe sepolto il cuore di Re Robert The Bruce. Inoltre, prima di tornare a Edimburgo, vi è il tempo per fermarsi alla distilleria Glenkinchie con degustazione finale.

Punto di ritrovo: presso il pub Ensign Ewart, 521-523 Lawnmarket.

Prezzi: adulti, 46€ – anziani (over 60), bambini (5-16) e studenti, 44€.

Costi extra: biglietti per la cappella di Rosslyn, l’abbazia di Melrose e la distilleria.

Da sapere: i minori di 5 anni non sono ammessi.

Prenotazione online da casa: tour giornaliero da Edimburgo nelle Lowlands scozzesi.

I migliori 22 tour organizzati di un giorno da Edimburgo

Visita delle rovine della Melrose Abbey negli Scottish Borders

 

Altre escursioni giornaliere da Edimburgo

20) Il tour della compagnia Tour Skye si snoda tra Glasgow, con la visita della Cattedrale ed un tour panoramico dei luoghi più emblematici della città, il Trossachs National Park con sosta al Loch Lomond ed infine i Kelpies a Falkirk.

Punto di ritrovo: Charlotte Square, davanti alla West Register House (New Town).

Costi: adulti, 50€ – bambini (6-15), 47€.

Spese extra: crociera sul Loch Lomond.

Da sapere: attività vietata ai minori di 6 anni.

Acquisto da casa: Glasgow, Loch Lomond e Trossachs da Edimburgo.

 

21) Con Rabbie’s si va invece alla scoperta del Perthshire, il “polmone verde” della Scozia. Le soste principali sono Dunkeld, per fare due passi nel bosco circostante fino alle cascate di Black Linn, Pitlochry e la distilleria di whisky Dewars.

Luogo di partenza: Rabbie’s Caffe, 6 Waterloo Place (vicino a North Bridge).

Prezzi: adulti, 61€ – bambini (5-15), 57€.

Spese extra: ingresso alla distilleria.

Da sapere: età minima per partecipare al tour è di 5 anni.

Prenotazione da casa: Highland Lochs, glens e whisky da Edimburgo.

 

22) L’ultimo tour che vi presento è quello di Heart of Scotland, diretto anch’esso nel Perthshire ma con alcune fermate diverse da quello precedente. Difatti, dopo Dunkeld, ci si ferma al castello di Blair per poi raggiungere il celebre campo di battaglia di Killiecrankie, dove i giacobiti guidati da “Bonnie Dundee” sconfissero le forze governative nel 1689. Si viaggia in minibus con massimo 16 partecipanti.

Luogo di ritrovo: fermata autobus ZE in Waterloo Place.

Costi: adulti, 54€ – anziani (60+), bambini (5-12) e studenti, 51€.

Spese extra: ingresso al castello di Blair oppure solo ai giardini.

Da sapere: tour non consentito ai minori di 5 anni.

Acquisto online: Scozia, il meglio in un giorno da Edimburgo.

Escursione da Edimburgo nel Perthshire - Queen's View vicino a Pitlochry

Queen’s View, vicino a Pitlochry

 

(Visited 388 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

24 nov – 8 dic: Stirling, Loch Katrine, Falkirk e Edimburgo –> #checkinScozia

22 gen-1 feb: Madrid, León e Ponferrada –> #checkinCyL e #checkinMadrid

30 marzo-8 aprile: Aberdeenshire –> #checkinScozia

9-22 giugno: Oban e Fort William –> #checkinScozia

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod
error: Content is protected !!