Select Page

Outlander in Scozia, i migliori tour organizzati e le 14 location della serie tv da visitare tra Edimburgo e Glasgow

Outlander in Scozia, i migliori tour organizzati e le 14 location della serie tv da visitare tra Edimburgo e Glasgow


Basata sui romanzi scritti da Diana Gabaldon (tutti disponibili su Amazon), la serie tv Outlander ha riscosso fin da subito un notevole successo, forse addirittura sopra ogni aspettativa, in Italia e nel mondo. Ciò è dovuto anche alla bellezza impareggiabile della Scozia che, almeno per gran parte delle prime stagioni, fa da sfondo alle avventure di Jamie e Claire nel pieno della seconda ribellione giacobita.

E così è aumentato in maniera esponenziale il numero di persone che si sono messe in viaggio – rimanendo però nel presente 😉 – per osservare da vicino le location scozzesi della serie tv. Anche io non mi sono sottratto a questo itinerario speciale e ne ho viste diverse, specie quelle situate nei dintorni di Edimburgo e Glasgow.

Inoltre, diverse agenzie con sede in entrambe le città organizzano tour giornalieri a tema, al momento però soltanto in lingua inglese. Ve ne parlo comunque alla fine dell’articolo.

Breve curiosità: gli studi di produzione di Outlander si trovano a CumbernauldWardpark Film and television studios – a meno di 30 Km da Glasgow.

 

Le 14 location di Outlander da non perdere

Dato che visito la Scozia coi mezzi pubblici, la lista include i luoghi delle riprese facilmente raggiungibili in autobus e/o treno, per alcuni poi è ancora più semplice dato che si trovano in città.

Le location sono in realtà molte di più, diffuse soprattutto nella regione del Fife e nelle vicinanze di Edimburgo e Glasgow. L’elenco completo con tanto di mappa è scaricabile dal sito di Visit Scotland.

 

1. George Square, Glasgow

Partiamo dalla città più grande della Scozia, che vi anticipo ospita ben 4 location. La prima si trova nei pressi di George Square, esattamente in John Street 45. Chiuso tra gli archi che delimitano la via, qui sorge l’edificio nel quale Frank e Claire si sposano negli anni ’40 del secolo scorso (prima stagione).

 

2. Cattedrale di Glasgow

Nella Lower Church, ossia la cripta, della chiesa medievale è stato ambientato l’Hopital des Anges nel quale Claire lavora durante il soggiorno a Parigi per gran parte della seconda stagione.

I due luoghi si trovano a poca distanza l’uno dall’altro e ne parlo approfonditamente in questo articolo.

Le location della serie tv Outlander a Glasgow (Scozia)

 

3. Kelvingrove Park

Una delle aree di Glasgow che mi è rimasta maggiormente nel cuore, è il polmone verde della città e circonda il celebre Kelvingrove Art Gallery and Museum, l’attrazione gratuita più visitata del paese. Tuttavia, nella serie tv ci troviamo al Boston Park, dove Claire è solita passeggiare durante la sua parentesi americana nella terza stagione.

 

4. Glasgow University

Rimanendo al terzo capitolo della saga televisiva, quella che è la quarta università anglofona più vecchia del mondo (fondata nel 1451) rappresenta invece la Harvard University dove insegna Frank.

Il parco e l’università si trovano nella zona del West End di Glasgow, ricca di musei (gratuiti) e che pertanto vale la pena esplorare: checkinblog.it/cosa-vedere-musei-glasgow-west-end/.

L'Università di Glasgow apparsa nella terza stagione di Outlander

 

5. Dunure, Ayrshire

Salutiamo la città per spostarci lungo la costa, nella regione dell’Ayrshire. La meta è Dunure, un piccolo ma affascinante villaggio che sorge alle porte del capoluogo Ayr. È qui, nella terza stagione, che Claire e Jamie incontrano Jarez e partono poi per la Giamaica. Inoltre, l’area attorno al castello è l’ambientazione della Silkie Island.

Per maggiori informazioni su questa località della costa orientale scozzese: checkinblog.it/escursione-a-dunure-costa-ayrshire-scozia/.

Mappa delle location di Outlander in Scozia

 

6. Bakehouse Close, Edimburgo

Su Canongate, l’ultimo tratto del Royal Mile di Edimburgo verso il Parlamento Scozzese ed Holyrood Palace, vi si affaccia il Bakehouse Close. È uno dei tanti closes che si immettono sulla via principale della Old Town ma la sua notorietà è aumentata in maniera esponenziale dopo la terza stagione di Outlander. Difatti, in uno degli edifici qui presenti è stata ricreata la tipografia in cui lavora Jamie e dove avviene soprattutto la tanto agognata reunion con Claire.

Per individuare il close prendete come riferimento il Museum of Edinburgh, si trova infatti immediatamente alle sue spalle.

 

7. Craigmillar Castle, Edimburgo

All’interno del Parco Reale di Holyrood ed a circa 3 miglia dal cuore medievale della capitale scozzese sorgono le rovine del castello di Craigmillar. Famoso poiché vi soggiorno la Regina Maria Stuarda per recuperare le energie dopo il parto del futuro Re Giacomo VI, è apparso nella terza stagione come ambientazione della prigione di Ardsmuir.

Data quindi la sua vicinanza, Craigmillar Castle è una delle escursioni più popolari da fare coi mezzi pubblici dal centro di Edimburgo. Ne parlo approfonditamente qui: checkinblog.it/cosa-vedere-vicino-a-edimburgo-coi-mezzi-pubblici-scozia/.

Location di Outlander vicino a Edimburgo

 

8. Linlithgow Palace, West Lothian

A 15 miglia da Edimburgo si trova questo antico Borgo Reale al centro delle antiche vicende storiche del paese. Infatti, il Linlithgow Palace è stato per un paio di secoli il luogo di nascita e residenza dei sovrani scozzesi, tra i quali anche Mary Queen of Scots.

Il palazzo è stato usato negli ultimi episodi della prima stagione per ospitare la Wentworth Prison, dove Jamie è stato torturato e stuprato dal capitano Randall.

 

9. Blackness Castle, West Lothian

In quello che è giustamente considerato uno dei castelli scozzesi più belli è stata ricreata Fort William ed il quartier generale di Black Jack Randall nella prima stagione di Outlander. Successivamente, il castello di Blackness è apparso anche nella seconda stagione, questa volta però nell’epoca “presente”, in occasione della visita di Brianna e Roger.

Data la vicinanza a Linlithgow, ho visitato entrambi i luoghi con questa escursione giornaliera da Edimburgo.

Tour organizzato per visitare le location di Outlander in Scozia

 

10. Aberdour, Fife

Ci spostiamo ora nella regione del Fife, una delle zone con più location di Outlander da vedere.

Cominciamo quindi da Aberdour, località affacciata sul Firth of Forth e facilmente raggiungibile in treno da Edimburgo. Proprio a fianco della stazione ferroviaria della cittadina si trova l’Aberdour Castle, risalente al 1100 circa e per questo uno dei più antichi castelli scozzesi ancora in piedi.

È apparso nell’ultima puntata della prima stagione di Outlander come il Monastero nel quale Jamie viene portato dopo la fuga da Wentworth e curato in seguito alle numerose ferite riportate durante la prigionia.

Già che ci siete, vale la pena poi percorrere un tratto del Fife Coastal Path per godervi le due spiagge e la vista di Edimburgo all’orizzonte, dall’altro lato del fiordo. Per saperne di più sull’escursione vi rimando al mio articolo completo.

Visita dell'Aberdour Castle, stagione 1 di Outlander

 

11. Dysart, Fife

Proseguiamo lungo la costa del Fife fino a raggiungere l’antico villaggio di Dysart, oggi un sobborgo della città di Kirkcaldy.

Il suo porticciolo è stato usato nella seconda stagione per ricreare quello francese di Le Havre del 1740 quando Claire e Jamie vi approdano dopo la fuga dalla Scozia.

Per maggiori informazioni sulla zona e su come arrivarvi a piedi: checkinblog.it/costa-fife-coastal-path-kirkcaldy-east-wemyss/.

Tour delle location della serie tv Outlander nel Fife

 

12. Falkland, Fife

Considerato uno dei borghi più belli del Fife, Falkland è molto probabilmente una delle location di Outlander maggiormente conosciute perché la storia comincia proprio qui.

Difatti, rappresenta la Inverness del 1940 (nella S1) e degli anni ’60 (nella S2) e passeggiando per la sua via principale si riconoscono le vetrine dei negozi – ovviamente un po’ alterati – che appaiono negli episodi delle due stagioni. Segnalo poi il Covenanter Hotel, dove alloggiano Claire e Frank in luna di miele, e la Bruce Fountain, dove invece appare il fantasma di Jamie.

Falkland è una delle località scozzesi con maggior fascino e pertanto suggerisco a tutti di dedicarle qualche ora per la visita: checkinblog.it/cosa-vedere-falkland-fife-outlander-scozia/.

Falkland, la "Inverness" degli anni '40 di Outlander

 

13. Doune, Stirling

Lasciamo il Fife e ci inoltriamo nella Scozia centrale, con tappa d’obbligo in questo villaggio. Il Doune Castle è difatti una delle fortezze più importanti del paese e pure una delle location cinematografiche di maggior successo.

È apparso ad esempio nel film “Monty Python e il Sacro Graal” del 1975 e poi nell’episodio pilota del “Trono di Spade”. In Outlander invece è il celebre Castle Leoch, dimora del clan Mackenzie e che appare in diverse puntate della S1. Claire e Frank vi si recano durante la loro luna di miele degli anni ’40 mentre, tornando al 1740, è qui che compaiono per la prima volta personaggi quali Murtagh, Colum e Laoghaire.

Il villaggio di Doune si trova ad una mezz’oretta di autobus da Stirling, da Edimburgo i tempi si allungano e si impiegano quasi 2 ore di viaggio a tratta. La buona notizia è che vi sono diversi tour organizzati – giornalieri e non – che passano di qui e pertanto potete approfittarne. Ne parlerò meglio tra qualche riga…

Location di Outlander in Scozia: Castle Leoch

 

14. Kinloch Rannoch, Perthshire

Questo villaggio “sperduto” nel cuore del Perthshire custodisce una delle location più cercate dai fan. Mi riferisco a Craigh Na Dun, la collina con il cerchio di pietre dove Claire passa da un’epoca all’altra.

Trovarla nella realtà non è assai facile poiché giustamente non è indicata in quanto sorge all’interno di una proprietà privata. Sappiate anche che non vi è alcuna pietra dato che quelle che si vedono in tv sono finte.

Per arrivarvi, la base di partenza ideale è Pitlochry e, se non avete noleggiato l’auto, sono attivi diversi collegamenti giornalieri in autobus che raggiungono il paese da cui poi proseguire a piedi alla ricerca della collina “magica”. Ve ne parlo in questo articolo dedicato all’escursione.

Dove si trova la collina di Craigh Na Dun?

 

Visitare le location di Outlander con i tour organizzati da Edimburgo e Glasgow (e come risparmiare)

Data la fama in continua ascesa di Outlander, i tour operator di base a Edimburgo e Glasgow hanno ideato una serie di escursioni giornaliere per osservare da vicino i luoghi principali delle riprese della serie tv.

L’offerta è davvero ampia, i tour organizzati che partono dalle due città seguono all’incirca il medesimo itinerario e si svolgono tutto l’anno, venendo così incontro alle esigenze delle persone che desiderano esplorare la Scozia lontano dal periodo di alta stagione. Inoltre, un altro vantaggio di queste attività guidate è che consentono di vedere Midhope Castle – alias Lallybroth – che, sebbene non sia altro che un rudere, è probabilmente il luogo a cui i fan sono più legati. Difatti, l’edificio è di proprietà privata e, nonostante la vicinanza rispetto a Edimburgo, normalmente è accessibile unicamente in auto (o in taxi ma preparatevi a tirare fuori un bel gruzzoletto di sterline..).

Di seguito vi elenco le gite organizzate da Glasgow e successivamente da Edimburgo. Vi segnalo che al momento le escursioni sono disponibili soltanto in inglese.

Ad ogni link trovate informazioni, itinerario, tariffe ed ovviamente avete la possibilità di procedere con la prenotazione online in modo da assicurarvi il posto:

Ultima informazione – spero utile – che magari vi consente anche di risparmiare qualche sterlina, sia che prendiate parte a queste attività guidate sia che invece vi muoviate in autonomia. Difatti, attrazioni turistiche come Linlithgow Palace ed i castelli di Craigmillar, Blackness e Doune sono di proprietà di Historic Scotland e quindi l’ingresso è gratuito per i possessori dell’Explorer Pass, la tessera turistica più acquistata da coloro che visitano la Scozia e che comprende altre attrazioni come ad esempio i castelli di Edimburgo, Stirling ed Urquhart (maggiori dettagli e link d’acquisto sono disponibili in questo articolo).

 

(Visited 720 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

8-15 aprile: Glasgow, Helensburgh, Bute –> #checkinScozia

2-14 maggio: Santiago di Compostela, Pontevedra e Braga (Portogallo) –>  #checkinGalizia

6-18 giugno: Manchester, Carlisle e gli Scottish Borders –> #checkinScozia

ottobre: Costa Brava –> #checkinCostaBrava

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod
error: Content is protected !!