Select Page

Kinloch Rannoch, escursione giornaliera da Pitlochry tra natura, loch, belvedere e location della serie tv “Outlander”

Kinloch Rannoch, escursione giornaliera da Pitlochry tra natura, loch, belvedere e location della serie tv “Outlander”




Kinloch Rannoch è stata la mia prima escursione durante il soggiorno a Pitlochry, nel cuore del Perthshire. È un villaggio situato a 30 Km dalla celebre località di villeggiatura ed è la meta ideale per camminatori o più in generale di chi vuol fare attività outdoor.

Con poche ore avute a disposizione sono riuscito comunque a fare diversi itinerari che mi hanno portato prima alla ricerca della collina di Craigh Na Dun che appare diverse volte nella serie tv Outlander, successivamente fino alle pendici del Craig Varr ed infine sulle sponde del Loch Rannoch.

 

Come arrivare a Kinloch Rannoch da Pitlochry

La strada che ho fatto in autobus da Pitlochry a Kinloch Rannoch vale da sola il prezzo del biglietto e la scelta dell’escursione. Infatti, lasciato alle spalle il centro di villeggiatura, dopo qualche miglia si inizia a transitare per la tipica single track road e mano a mano i centri abitati si diradano lasciando spazio a case isolate ed ampi spazi di natura incontaminata.

La linea 82 di Elizabeth Yule – compagnia di trasporti locale – collega le due località in un’ora circa. Si parte dalla stazione degli autobus di Pitlochry, indicata come West End Car Park, e si scende a Kinloch Rannoch Square. Questa è la piazza principale del villaggio, dominata dall’obelisco dedicato a Dugald Buchanan, e dal Dunalastair Hotel alle sue spalle. Eventualmente, l’autobus effettua un’altra fermata presso l’hotel situato di fronte al Loch Rannoch.

 

Le camminate da fare a Kinloch Rannoch in un giorno

Punto di partenza è la piazza principale del villaggio, qui vi si affacciano il già citato Dunalastair Hotel, alcuni negozi ed una Tearoom (chiusa il lunedì). Attraversando il ponte si costeggia un’area residenziale dove spiccano un piccolo supermercato ed il Weller Poley Park, attrezzato anche di giochi per bambini.

Kinloch Rannoch Square, punto di arrivo degli autobus da PitlochryIl Kinloch Rannoch Bridge - Perthshire, ScoziaIl Weller Poley Park a Kinloch Rannoch, Scozia

 

Alla ricerca della collina di Craigh Na Dun della serie tv Outlander

Ma esiste davvero Craigh Na Dun, la collina con il cerchio di pietre che appare nella serie tv Outlander?

La risposta è ni: la collina c’è ma le pietre no, o meglio, quelle che appaiono in tv non sono vere. Non si è sicuri dove siano le “originali”, alcuni dicono che la Gabaldon si sia ispirata a Clava Cairns, altri parlano di Callanish.

Tornando a noi, ho perso due sere per individuare la location della collina magica e capire come arrivarci a piedi partendo da Kinloch Rannoch. La missione è stata poi completata con successo e neanche troppa fatica.

Infatti, si cammina sulla strada asfaltata che, una volta attraversato il ponte citato qualche riga sopra, prosegue dritta costeggiando a destra il parco e la chiesa. Da qui in avanti le case si diradano e si passano terreni privati popolati da cerbiatti prima ed agnelli dopo. Si incontrano qualche cottage e fattoria e sono poche le macchine che transitano, principalmente di abitanti oppure di qualche turista.

Oltrepassate una serie di tenute private, si taglia nel Tay Forest Park e, praticamente alla fine della foresta, sulla sinistra riconoscerete la collina di Craigh Na Dun. Visto che si trova anch’essa in una proprietà privata, non sono entrato accontentandomi quindi di fare qualche foto da lontano.

Arrivo al villaggio di Kinloch Rannoch nel Perthshire scozzeseScorci di Dunalastair Estate a Kinloch Rannoch, ScoziaSulla strada per Craigh Na Dun a Kinloch Rannoch - Perthshire, ScoziaLa collina di Craigh Na Dun di Outlander a Kinloch Rannoch, Scozia

Se non fosse per l’improvvisa fama acquisita grazie ad Outlander, in pochi si accorgerebbero di questo angolo paesaggistico e sarebbe un vero peccato. Ci troviamo infatti in una delle valli più belle della Scozia centrale, ai piedi del monte Schiehallion (meta prediletta degli scalatori) e con continui scorci panoramici che uniscono il verde delle colline e delle foreste al blu dei laghi.

Per quanto riguarda la tempistica, dalla piazza di Kinloch Rannoch vi sono poco più di 5 Km di distanza. A piedi ho impiegato circa un’ora e trenta più qualche minuto extra per le foto scattate durante la camminata. Se siete in auto impiegherete ovviamente molto meno tempo 😉

Piccola nota a margine: dato che si tratta di una proprietà privata, qui non posso dare ulteriori informazioni sull’esatta localizzazione di Craigh Na Dun. Se volete saperne di più, scrivetemi a stefano.bagnasco@hotmail.com e vi darò maggiori dettagli.

 

In cammino verso Craig Varr e Loch Rannoch

L’escursione a Craigh Na Dun mi ha occupato più del previsto, facendo ritorno in paese attorno alle 2 del pomeriggio. Considerata la stanchezza – già più di 10 Km fatti – mi sono accontentato di due brevi escursioni che però mi hanno regalato comunque interessanti paesaggi da fotografare.

Il sentiero che conduce verso Craig Varr, visibile alle spalle di Kinloch Rannoch, inizia poco dopo aver passato l’officina sul lato destro della strada. Dietro al cottage sulla destra domina la cascata Allt Mor, resa ancora più impressionante grazie alla pioggia abbondante caduta i giorni precedenti.

Da qui parte il sentiero sterrato che, curva dopo curva, s’inerpica nel cuore della foresta lasciando alle spalle le ultime abitazioni del villaggio. La pendenza non è mai troppo elevata e la vera difficoltà sta nel resistere alla tentazione di fermarsi ogni metro per fotografare il panorama dietro di sé.

Dopo aver raggiunto il cancello da cui poi prosegue la salita verso il promontorio mi godo un’ultima volta questa meravigliosa cartolina del Perthshire e ritorno verso valle.

Le cascate di Allt Mor a Kinloch Rannoch nel Perthshire in ScoziaPasseggiata verso Craig Varr con vista sul Loch RannochCamminata con vista del Schiehallion a Kinloch Rannoch, ScoziaVista di Craig Varr, Perthshire - Scozia

Prima di sbucare ai piedi della cascata svolto a destra dove uno stretto sentiero sterrato mi porta dalle parti del Macdonald Loch Rannoch Hotel.

Attraversando la strada si può scendere sulla riva del lago e così ne approfitto per riposare un po’, noncurante della burrasca di vento.

Il Loch Rannoch nel Perthshire in Scozia

Sulle sponde del Loch Rannoch si conclude la mia prima escursione da Pitlochry. Una giornata intensa, con tanti Km macinati ma che mi hanno permesso di riempirmi gli occhi – e la mente – di angoli, luci, ombre e colori della Scozia indimenticabili.

Un itinerario fatto in una zona spopolata dove mi hanno fatto compagnia praticamente solo pecore, agnelli e cerbiatti. In questo villaggio sperduto – quasi alla fine del mondo – ho riprovato quelle emozioni che mi hanno fatto innamorare per la prima volta della Scozia nell’ormai lontano 2013.




(Visited 139 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog affiliato con l’Ente del Turismo Britannico. Scoprite tutte le offerte qui sotto.

Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

15-22 novembre ’17: Valencia e dintorni –> #checkinVLC

25-27 novembre ’17: Blog trip a Glasgow in collaborazione con Visit Scotland –> #checkinScozia #ScotSpirit

30 novembre-4 dicembre ’17: mercatini di Natale in Tirolo –> #checkinTirolo

12-18 gennaio ’18: Madrid e provincia –> #checkinMadrid

10-16 aprile ’18: Glasgow e Inverness –> #checkinScozia

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod

error: Content is protected !!