Aereo, treno e autobus - Come arrivare e muoversi nella regione tirolese del Wilder Kaiser

Wilder Kaiser (Tirolo), informazioni su come arrivare dall’Italia e come organizzare una vacanza “green” affidandosi al trasporto pubblico locale

La regione del Wilder Kaiser è, da oltre 20 anni, tappa fissa delle mie ferie estive in Tirolo. Fin da bambino venivo a Ellmau coi miei genitori per trascorrervi le “classiche” due settimane a cavallo di Ferragosto. Dopodiché, diventato grande, ci torno da solo, viaggiando dall’Italia in treno e poi spostandomi in autobus.

Quest’area, così come l’Ötztal, la Zillertal, la Stubaital e l’Osttirol, è perfetta per coloro che desiderano partire lasciando l’auto a casa facendo perciò una vacanza eco-sostenibile. Un sistema integrato basato su di un trasporto pubblico efficiente assicura – sia in estate che in inverno – collegamenti frequenti e puntuali da/verso località e luoghi di interesse del territorio.

 

 

 

 

 

Dove si trova il Wilder Kaiser 

Questa regione è ubicata nella porzione orientale del Tirolo Austriaco, a circa 80 Km da Salisburgo, 90 Km da Innsbruck e 110 Km da Monaco di Baviera.

La catena montuosa del Wilder Kaiser – in italiano, monti dell’Imperatore – si estende da Sankt Johann in Tirol a Kufstein ed ai piedi del suo versante meridionale sorgono i quattro comuni di Söll, Scheffau, Ellmau e Going.

Le Alpi di Kitzbühel chiudono la vallata dal lato opposto e tra le cime più importanti spiccano l’Hohe Salve, l’Hahnenkamm (sede della mitica Streif, dove si svolge la discesa libera maschile della Coppa del Mondo di Sci) ed altre delle quali parlo dettagliatamente in questo articolo.

Trasporto pubblico nella regione del Wilder Kaiser (Tirolo): come funziona e prezzi
Lago di Astberg – Going, Wilder Kaiser

 

 

 

 

 

Come arrivare dall’Italia coi mezzi pubblici

Si può raggiungere facilmente il comprensorio del Wilder Kaiser anche senz’auto, grazie alle varie combinazioni disponibili ed alle offerte pensate ai turisti.

Orari aggiornati, ulteriori informazioni e tariffe sono consultabili in questa pagina web (in inglese) dell’Ente del Turismo del Wilder Kaiser. Per pianificare il viaggio dall’Italia e gli spostamenti interni in Austria potete utilizzare il Trip Planner Scotty di ÖBB, molto utile e disponibile anche tramite app su smartphone.

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Salisburgo, Innsbruck e Monaco di Baviera. Proprio quest’ultimo è il più indicato visti i numerosi voli dall’Italia. Poi, diverse compagnie di taxi propongono servizi di bus navetta tra i tre aeroporti ed i quattro paesi tirolesi.

L’alternativa migliore è il treno e qui posso parlare per esperienza diretta. Da anni mi affido infatti ai collegamenti giornalieri operati dagli Eurocity ÖBB che da Verona Porta Nuova arrivano a Monaco di Baviera. In certi casi, i treni partono anche da Bologna Centrale e Venezia Santa Lucia ma comunque passano sempre per Verona. Da qui, le fermate intermedie sono: Rovereto, Trento, Bolzano, Bressanone, Fortezza, Brennero (confine di Stato, sosta più lunga), Innsbruck, Jenbach, Wörgl, Kufstein, Rosenheim, Monaco Est e Monaco Centrale.

Maggiori dettagli ed acquisto biglietti disponibili qui.

La stazione ferroviaria più comoda per raggiungere i comuni del Wilder Kaiser è Wörgl Hbf (circa 4 ore di viaggio), distante poco più di 20 Km. Dal piazzale antistante l’edificio partono gli autobus della linea 4060 che uniscono Wörgl con Söll, Scheffau, Ellmau, Going e St. Johann in Tirol.

I biglietti sono acquistabili direttamente a bordo dall’autista, oppure, sul sito di ÖBB. Ad esempio, la tratta Wörgl-Ellmau costa 6,60€ (gennaio 2022) ed il trasferimento dura poco più di 50 minuti.

Volendo, è anche possibile raggiungere St. Johann in Tirol in treno da Wörgl e quindi proseguire in autobus (linea 4060) o, in alternativa, scendere alla stazione di Kufstein Hbf e prendere gli autobus della linea 4902 che arrivano fino a Söll e da lì eventualmente cambiare con quelli della n. 4060.

Come raggiungere il Wilder Kaiser dall'Italia e trasporto pubblico locale in inverno
Ellmau in inverno – Wilder Kaiser, Tirolo (Austria)

 

 

 

 

 

Muoversi all’interno della regione del Wilder Kaiser e città limitrofe

I quattro comuni del Wilder Kaiser sono collegati tra loro e le località circostanti da autobus che operano quotidianamente e tutto l’anno.

Inoltre, i vacanzieri viaggiano gratis grazie alla Wilder Kaiser GuestCard, una tessera che viene loro consegnata al momento del check-in presso la struttura alberghiera. Essa include il trasporto pubblico locale e copre anche le linee dirette a Kufstein, Wörgl, St. Johann in Tirol e Kitzbühel. Per fare un esempio, la si può sfruttare alla fine della vacanza, sulla linea 4060 diretta da Ellmau (o dagli altri paesi della valle) alla stazione ferroviaria di Wörgl.

La card equivale perciò al titolo di viaggio ed è sufficiente mostrarla all’autista non appena si sale a bordo.

Nella stagione estiva, il KaiserJet è la linea d’autobus dedicata al collegamento dei quattro comuni della regione del Wilder Kaiser con gli impianti di risalita operativi (funivie e seggiovie), piscine, laghi balneabili ed altri punti di interesse turistico. La frequenza delle corse è di 30 minuti fino ad inizio ottobre ed oraria per il resto del mese.

Invece, nel periodo invernale vengono attivate una serie di linee Ski Bus dedicate ai singoli comuni (Söll, Scheffau, Ellmau e Going).

Tutte le informazioni su percorsi ed orari sono riportate in questa pagina. Cartine e brochure sono inoltre reperibili in formato cartaceo presso gli uffici turistici dislocati nelle quattro località del Wilder Kaiser.

Uso e vantaggi della Wilder Kaiser Guest Card - Vacanza in Tirolo (Austria)
Impianto di risalita Hohe Salve – Söll, Wilder Kaiser

 

(Visited 182 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali