Da Going all'Astbergsee - Wilder Kaiser, Tirolo

Viaggio in Tirolo (Austria), gli 8 laghi alpini e pure balneabili dove rilassarsi immersi nella natura  

I laghi del Tirolo sono una destinazione ideale per coloro che cercano un po’ di riposo e tranquillità dopo magari aver fatto delle escursioni ad alta quota. Una giornata sulle sponde di questi specchi d’acqua fa presto a passare poiché le attività non mancano ed inoltre sono ambienti ideali per tutta la famiglia.

Nelle aree maggiormente attrezzate vi sono infatti impianti sportivi, parchi giochi per i più piccoli e la possibilità di noleggio barche. I ristoranti sono invece una presenza fissa ed offrono l’opportunità di degustare le specialità locali con materie prime a Km 0. Infine, camminatori e ciclisti possono usufruire di sentieri e percorsi dedicati che consentono di esplorare i dintorni dei laghi.

 

Gli 8 laghi del Tirolo da vedere almeno una volta nella vita 

L’elenco che trovate di seguito raduna i luoghi che ho visitato in prima persona ed è pertanto provvisorio, la speranza difatti è quella di scoprirne sempre di nuovi. Vi compaiono laghi balneabili, alpini e pure artificiali. Ho deciso di includere questi ultimi poiché sono circondati da paesaggi suggestivi e sono altresì punti di partenza di splendide camminate panoramiche. Un elemento suggestivo che accomuna i laghi è la loro acqua cristallina sulla quale si riflettono montagne e boschi circostanti.

 

1. Achensee, Jenbach

La lista non può che iniziare dall’Achensee, che con una superficie di 6,8 Km2 ed una profondità di 133 m è il lago più grande del Tirolo. Esso sorge a 929 m d’altezza, a poco meno di 20 Km da Jenbach, località dove fermano anche i treni ÖBB che collegano Germania ed Austria all’Italia.

La temperatura media dell’acqua è di 19°C, sulla riva meridionale nei pressi di Buchau raggiunge i 20-22°C e quindi è la zona più indicata per fare il bagno. Qui tra l’altro l’acqua è bassa e quindi è sicura anche per i bambini.

L’Achensee è ribattezzato il “mare dei tirolesi” perché le sue acque ben si prestano per praticare vela, surf, kite-surf ed immersioni. Le località principali sono Achenkirch, Maurach e Pertisau. In esse non mancano i lidi così come hotel e strutture ricettive adatte alle esigenze di ognuno.

Per quel che riguarda la rete dei sentieri, vi sono sia quelli che costeggiano il lago che altri che conducono sulle cime del Rofan e del Karwendel, altrimenti raggiungibili con gli impianti di risalita.

Cosa vedere in una vacanza in Tirolo (Austria): lago balneabile Achensee
Scorcio del lago Achensee

 

2. Piburger See, Oetz

Ci spostiamo adesso nella valle dell’Ötztal, più precisamente a Oetz, per parlare del Piburger See, uno dei simboli della zona. Situato nel cuore di una vasta area verde protetta, questo lago balneabile d’estate può vantare una temperatura che sfiora i 24°C, nonostante un’altitudine di 913 m. Ciò spiega la presenza di un autentico stabilimento balneare con area riservata per ombrelloni e sdraio.

Il Piburger See è costeggiato da un sentiero che segue lungo l’intero perimetro e, in aggiunta ad esso, altri percorsi si snodano verso altri punti di interesse locali come ad esempio lo Seejöchl, un suggestivo belvedere naturale dal quale contemplare il lago in tutta la sua meraviglia. Non sto qui a dilungarmi troppo perché ho dedicato questo articolo specifico alla giornata che ho trascorso sulle sponde del lago ed i suoi dintorni.

Vacanza in Tirolo: 5 giorni nella valle Ötztal - Piburger See
Piburger See

 

3. Habicher See, Habicher

A poco più di 5 Km dal Piburger See sorge questo laghetto che sorprende i suoi visitatori per l’atmosfera incantata che lo avvolge. Una passerella in legno invita a dirigersi verso il centro dell’Habicher See da dove si ha una bella panoramica a 360°. Da una parte il centro abitato, silenzioso all’orizzonte, dall’altra invece una piccola spiaggia ed una cascatella che sgorga tra le rocce situate ai margini del bosco.

A pochi passi dallo specchio d’acqua si intravvede la porta della Ice Cellar. Trattasi di una “cantina di ghiaccio” ricavata nella roccia e sfruttata fino agli anni ’60 del secolo scorso come frigorifero naturale grazie ad una temperatura costante tutto l’anno attorno agli 0°C.

Laghi alpini nella valle Ötztal: Habicher See
Habicher See

 

4. Hintersteiner See, Scheffau

È un lago balneabile ubicato ad un’altitudine di 883 m e distante circa 4 km da Scheffau, una delle quattro località comprese nel territorio del Wilder Kaiser. Vi si può arrivare comodamente in auto, tuttavia, il mio consiglio rivolto ai camminatori è quello di parcheggiare in paese e prendere il sentiero che conduce a destinazione in poco più di un’ora.

Vi sono stato in una giornata grigia ma ciò non ha impedito di apprezzarne la grande bellezza. Nel ristorante in loco va mangiata la specialità della casa, cioè la trota (forelle). Per smaltire il pranzo si può camminare lungo il percorso che costeggia l’intero Hintersteiner See o, in alternativa, proseguire verso il Walleralm a 1.170 m d’altezza.

Se volete saperne di più vi rimando alla lettura di questo articolo che ho scritto appositamente sull’escursione fatta a Scheffau.

Laghi alpini dove fare il bagno in Austria: Hintersteiner See (Tirolo)
Hintersteiner See

 

5. Astbergsee, Going

Rimaniamo nella regione del Wilder Kaiser, questa volta però ci dirigiamo nella sua porzione orientale, nei pressi del paese di Going. Una delle escursioni locali più gettonate è quella verso la cima del monte Astberg (1.255 m). Vi si arriva a piedi in circa 2 ore, partendo sia da Going che dal vicino paese di Ellmau, oppure comodamente in seggiovia con l’Astbergbahn.

Una volta giunti in cima, il rifugio Blattalm vi attende proponendo i piatti della tradizione tirolese. Non può mancare l’area giochi per bambini mentre da pochi anni si trova anche un allevamento di pony con la possibilità per i più piccoli di poterli cavalcare guidati dal personale che se ne prende cura.

Dall’altro lato del ristorante si estende l’Astbergsee, un lago panoramico sulle cui acque si riflettono le montagne del Wilder Kaiser creando così un colpo d’occhio che lascia davvero senza fiato.

Da Going all'Astbergsee - Wilder Kaiser, Tirolo
L’Astbergsee ed il riflesso dei monti del Wilder Kaiser

 

6. Schlosserbergsee, St Johann in Tirol

Proseguendo verso est di pochi chilometri si raggiunge St Johann in Tirol, nota località sciistica delle Alpi di Kitzbühel ma che anche durante l’estate ben si presta per un soggiorno all’insegna di trekking e relax. Io stesso vi sono stato per due anni di fila, pernottando prima nel moderno Cubo Sport & Art Hotel ed in seguito nella più tradizionale Pension Eppensteiner.

Gli impianti di risalita – l’Harschbichlbahn – partono dal centro di St Johann a 659 m e raggiungono quota 1.694 m, ai piedi della punta del Kitzbüheler Horn a 1.996 m d’altezza.

Lo Schlosserbergsee sorge invece poco sotto la stazione intermedia della funivia (1.200 m) ed è una sosta rigenerante raccomandata per gli escursionisti che decidono di scendere a piedi o in bici dalla cima della montagna.

Lungo le sue sponde sono state sistemate panchine e sdraio in legno che invitano a fermarsi per riposare osservando il panorama attorno, dominato all’orizzonte dalle vette della catena del Wilder Kaiser mentre, in primo piano, i pini e le nuvole si riflettono sulla superficie dello specchio d’acqua.

8 laghi da vedere in Tirolo: Schlosserbergsee a St Johann
Lago Schlosserbergsee

 

 

7. Schwarzsee, Kitzbühel

Una comoda escursione fattibile in treno da St Johann è quella allo Schwarzsee (762 m), collocato circa a metà strada tra Kitzbühel e Reith e collegato da una propria stazione ferroviaria.

Sebbene il suo nome significhi “lago nero”, in realtà è il verde smeraldo la tonalità che prevale, grazie alla natura rigogliosa che si riflette direttamente sull’acqua. Nei mesi estivi la temperatura dell’acqua può sfiorare i 27°C, rendendolo quindi balneabile. Il giro panoramico dura poco più di un’ora e, oltre ad apprezzarne i vari scorci, consente di scoprire le infrastrutture presenti e le varie attività ricreative a disposizione dei visitatori. Difatti, lungo le sue sponde vi sono due stabilimenti balneari, ristoranti, hotel e residence (alcuni con lidi privati) ed un campeggio attrezzato pure con reparto wellness e piscina coperta.

Cosa vedere in Tirolo vicino a Kitzbühel: lago Schwarzsee
Lago Schwarzsee

 

 

8. Wildlodersee, Fieberbrunn

Rimanendo nell’area di Kitzbühel, prendendo la funivia che parte da Fieberbrunn si ha accesso ad una fitta rete sentieristica che conduce alla scoperta delle vette locali.

Una delle mete più popolari è il Wildlodersee, situato ad un’altitudine di 1.854 m e tappa d’obbligo per chi intende continuare la salita sul Wildseeloder a quota 2.117 m. Lo sforzo sarà ricompensato dalla vista che si ha da lassù. Infatti, se il meteo è favorevole si possono contemplare il Grossglockner (la cima più alta dell’Austria, 3.798 m), le montagne tedesche ed italiane.

Chi invece “si accontenta” di restare sulle sponde del lago alpino non avrà di che lamentarsi poiché si troverà immerso in una delle cornici paesaggistiche più suggestive del Tirolo. Sullo specchio d’acqua si riflette pure la Wildseeloder House, il tipico rifugio ad alta quota con ristorante interno e possibilità di pernottamento per chi desidera vivere un’esperienza a stretto contatto con la natura e lontano dalla solita routine quotidiana.

Il lago alpino Wildlodersee vicino a Kitzbühel - Tirolo, Austria
Scorcio del suggestivo Wildlodersee
(Visited 18 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali