Informazioni sul Sentiero Azzurro tra Vernazza e Monterosso - Cinque Terre, Liguria di levante

Da Vernazza a Monterosso lungo il Sentiero Azzurro, informazioni per una delle escursioni più belle delle Cinque Terre

Il Parco Nazionale delle 5 Terre, riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità nel 1997, è attraversato da una rete sentieristica assai sviluppata che consente di esplorare in lungo e in largo l’intero territorio.

Il Sentiero Azzurro è quello più famoso e spettacolare dato che collega i cinque borghi seguendo un itinerario di circa 12 Km percorribile idealmente in 1 o 2 giorni. È pure il percorso più antico poiché tracciato da secoli da coloro che dovevano spostarsi abitualmente nella zona.

Nelle prossime righe vi racconto la mia esperienza, aggiungendo qualche consiglio per “sopravvivere” alla folla di turisti che lo percorrono in primavera ed estate.

 

 

 

Trekking da Vernazza a Monterosso

Questo è uno dei tratti più frequentati da escursionisti e turisti e lo si nota subito, non appena si scende dalla stazione ferroviaria di Vernazza.

L’imbocco del sentiero 592 è in Via Ettore Vernazza, una traversa di Via Roma, l’arteria principale del paese. Prima però suggerisco di raggiungere il suggestivo porticciolo per godersi una vista indimenticabile che racchiude la Chiesa di S. Margherita di Antiochia, le tipiche casette dal color pastello ed il Castello dei Doria che domina l’abitato dall’alto.

Difficile decidere quale sia il borgo più bello delle Cinque Terre. Probabilmente il primo posto se lo combattono Manarola e Vernazza, personalmente sono affezionato a Corniglia perché gode di una maggiore tranquillità per via della sua posizione ed è inoltre il punto di partenza di svariati itinerari.

Mi riferisco ad esempio alla variante gratuita del percorso da/per Vernazza via San Bernardino oppure al sentiero per Volastra e Manarola.

Escursione dal porticciolo di Vernazza a Monterosso: Sentiero Azzurro delle Cinque Terre
Chiesa di S. Margherita di Antiochia – Vernazza, Cinque Terre

Tornando alla gita odierna, percorrendo via Ettore Vernazza si sale fino a raggiungere l’inizio vero e proprio del percorso, dove si trova la postazione per il controllo/pagamento dei biglietti di accesso ai sentieri del Parco. Per chi è sprovvisto della tessera turistica, il costo giornaliero è di 7,50 € per adulto (ottobre 2022).

Maggiori informazioni sulla Cinque Terre Card sono disponibili in questa pagina dedicata.

Il percorso consiste in un costante saliscendi interrotto da pochi e brevi tratti pianeggianti, si attraversano antiche limonaie e vigneti ed i muri a secco che costituiscono i celebri terrazzamenti, il tutto immersi nei colori e negli odori della macchia mediterranea che caratterizza la costa ligure.

Sentiero da Vernazza a Monterosso: informazioni su costi, durate, dislivello e difficoltà
Sentiero Azzurro da Vernazza a Monterosso – Parco delle Cinque Terre, Liguria

Il primo tratto è assai panoramico ed offre scorci da cartolina su Vernazza, quindi si prosegue con vista sempre sul mare fino a quando la natura incontaminata lascia spazio ai vigneti terrazzati situati alle porte di Monterosso. Prima di iniziare l’ultima discesa si supera il capolinea di uno dei numerosi trenini monorotaia che collegano i vari campi coltivati all’interno del Parco delle Cinque Terre.

Informazioni sul Sentiero Azzurro tra Vernazza e Monterosso - Cinque Terre, Liguria di levante
Vista su Vernazza dal Sentiero Azzurro per Monterosso

Si giunge nei pressi della scogliera di Punta Corone e da qui ci si immette infine sulla passeggiata lungomare di Monterosso dalla quale si ammirano il centro storico, il Convento dei Cappuccini e la Chiesa di San Francesco ed all’orizzonte Punta Mesco.

A questo punto vi segnalo due miei articoli che potrebbero interessarvi:

Qual è il borgo più bello delle Cinque Terre: Monterosso?
Arrivo a Monterosso – Sentiero Azzurro delle Cinque Terre (Liguria)

 

 

 

 

Escursione da Vernazza a Monterosso: informazioni pratiche

Nonostante la scarsa altitudine (circa 200 m), i continui saliscendi e le scalinate irregolari in pietra rendono questo tratto del Sentiero Azzurro piuttosto impegnativo e perciò non va preso sottogamba. Svariati punti sono stretti, esposti verso il mare ed è per questo che bisogna prestare ancora maggiore attenzione quando si incrociano altre persone.

Personalmente, pur essendoci stato ad ottobre, il flusso quasi ininterrotto di turisti è stato l’aspetto negativo della gita, comunque decisamente ben compensato dai magnifici colpi d’occhio che mi sono goduto durante la camminata.

Sentieri panoramici d'Italia: itinerario tra Vernazza e Monterosso nelle Cinque Terre
Sentiero Azzurro Vernazza-Monterosso – Cinque Terre, provincia di La Spezia (Liguria)

Nonostante le raccomandazioni presenti (anche in inglese) all’inizio del sentiero e la classificazione EE del sentiero (escursionisti esperti), lungo il tragitto ho incontrato visitatori, quasi esclusivamente stranieri, evidentemente poco avvezzi a questo genere di attività. Abbigliamento e scarpe per nulla consoni (polo e maglione, sandali e mocassini…), condizione fisica non propriamente idonea ed il “vizio” di sostare nei luoghi meno indicati possono rappresentare un pericolo in primis per se stessi ma anche per gli altri.

Esperienza vissuta in prima persona. Prima di affrontare l’ultima discesa verso Monterosso ho dovuto aspettare 5 minuti (ho controllato l’orologio) perché ad una decina di metri davanti a me vi era una signora anglofona che avrà avuto non meno di 60-65 anni e che, paonazza, non aveva quasi più di forze. Fortunatamente, sostenuta dai famigliari alla fine ce l’ha fatta ma, nel frattempo, si era formata una coda con 20-30 persone in un tratto stretto in cui è difficile e rischioso superare.

Per questo motivo suggerisco, se possibile, di percorrere il sentiero Vernazza-Monterosso fuori dalle ore centrali oppure in bassa stagione, da novembre a metà marzo, approfittando del clima sempre mite delle Cinque Terre. Inoltre, proprio in questo periodo può essere che l’accesso (normalmente a pagamento) sia gratuito.

Gita alle Cinque Terre: informazioni Sentiero Azzurro tra Vernazza e Monterosso
Vista panoramica su Vernazza – Cinque Terre, Liguria

Un altro motivo per il quale sconsiglio il periodo estivo è il caldo, visto che sono ben pochi e brevi i tratti ombreggiati. Assicuratevi di avere con voi un’adeguata scorta di acqua perché lungo il percorso non vi è alcuna possibilità di fare rifornimento.

L’ultimo suggerimento che posso darvi è di partire da Vernazza perché la salita è più dolce. Per quel che riguarda i tempi di percorrenza, vanno calcolate 2 ore circa per coprire una distanza di quasi 3,7 Km ed un dislivello di 200 m.

Informazioni sui sentieri a pagamento delle Cinque Terre: itinerario 592 Vernazza-Monterosso
Sul Sentiero Azzurro con vista su Monterosso e Punta Mesco

 

(Visited 34 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali