Select Page

Duddingston, escursione di mezza giornata nel cuore di Holyrood Park a Edimburgo

Duddingston, escursione di mezza giornata nel cuore di Holyrood Park a Edimburgo


Tra le tante cose che mi hanno fatto innamorare di Edimburgo c’è sicuramente l’abbondanza di spazi verdi e di passeggiate nella natura senza allontanarsi troppo dal centro storico. In particolare, mi riferisco a Holyrood Park, in origine facente parte dei terreni di Holyrood Palace.

Composto da laghetti, falesie, un ex cratere vulcanico ed una cappella medievale in rovina, il parco reale comprende pure Duddingston. Si tratta di un antico villaggio, ora inglobato nel comune di Edimburgo, situato a circa due Km ad est rispetto al centro.

 

Cosa vedere a Duddingston

Se nel vostro programma avete già inserito Holyrood Park, il mio consiglio è di ritagliarvi un altro po’ di tempo per visitare Duddingston. Date le sue dimensioni modeste, un paio d’ore possono bastare. Nel caso siate a Edimburgo ad agosto, in occasione del Fringe Festival, potete venire qui per sfuggire dal caos delle vie centrali, rilassandovi grazie al silenzio dell’area.

Le falesie di Salisbury Crags a Holyrood Park - Edimburgo, Scozia

Infatti, Duddingston ha conservato ancora oggi gran parte delle caratteristiche del piccolo villaggio di cui si hanno notizie fin dal secolo XII. Successivamente, tra il ’600-‘700 fu un importante centro industriale per la lavorazione del sale e del carbone oltre che, nell’ambito tessile, per la produzione di una linea di vestiti conosciuta come Duddingston Hardings.

Detto ciò, la località è nota per le sue bellezze naturali e per alcuni edifici emblematici del suo passato.

Arrivando da Edimburgo, il primo scorcio che si ha è quello che comprende il Duddingston Loch. Luogo ideale per gli amanti di bird-watching, vale la pena fare due passi lungo le sue sponde e rilassarsi sulle panchine contemplando il panorama mentre si ascoltano i “rumori” della natura.

In passato, il lago venne usato per praticare pattinaggio su ghiaccio e curling. Inoltre, la meraviglia del paesaggio ha talmente affascinato il pittore Henry Raeburn al punto che l’ha rappresentato nel dipintoThe Reverend Robert Walker skating on Duddingston Loch” realizzato attorno al 1790 ed attualmente di proprietà della National Gallery of Scotland.

Il Duddingston Loch a Holyrood Park - Edimburgo, Scozia Il Duddingston Loch e panorama su Edimburgo

Proseguendo poi sull’unica strada che attraversa il villaggio, la Old Church Lane, si costeggia la Duddingston Kirk. Fondata nel corso del secolo XII da un cavaliere normanno sui terreni che gli erano stati donati dal Re Davide I, è considerata tra le chiese più antiche della Scozia. Da notare il cancello all’ingresso, innalzato per impedire l’accesso ai “ladri di cadaveri” molto in voga a Edimburgo durante l’800. Basti pensare ad esempio ai famosi Burke e Hare, che vendevano le salme agli anatomisti e che, pur di ottenere nuovi “corpi” da cui guadagnare, in certi casi diventavano addirittura assassini.

La Duddingston Kirk a Edimburgo (Holyrood Park)

La via che corre parallela alla Old Church Lane è The Causeway ed ospita due edifici degni di nota.

Iniziando dal The Sheep Heid, ritenuto uno tra i pub più antichi di Scozia. Il suo nome deriva da un episodio avvenuto nel 1580, quando il Re Giacomo VI offrì al proprietario una testa di montone decorata.

The Sheep Heid, tra i pub più antichi di Scozia

A poche decine di metri di distanza sorge il cottage dove Bonnie Prince Charlie si radunò con gli ufficiali del suo esercito il 19 settembre 1745, la sera prima della battaglia di Prestonpans. Si trattò di uno scontro lampo nel quale le sue truppe ebbero la meglio sull’esercito delle giubbe rosse, dando così l’impressione che la seconda rivolta giacobita avrebbe potuto concludersi con esito positivo per gli Stuart. Purtroppo, a distanza di pochi mesi, le sorti si sarebbero invertite con la tragica battaglia di Culloden.

La casa non è visitabile in quanto abitata. Tra l’altro, gli interni sono stati completamente rifatti in epoca moderna e quindi non è rimasto nulla del passaggio di Bonnie Prince Charlie, eccezion fatta per la targa commemorativa posta sopra la porta d’ingresso.

Il cottage dove si fermò Bonnie Prince Charlie prima della battaglia di Prestonpans

La via sbuca in Duddingston Road e, dopo averla percorsa per un tratto, si incrocia la Innocent Railway. È la vecchia linea ferroviaria realizzata nell’800, adibita principalmente per il trasporto merci e dove venivano ancora sfruttati i cavalli per il traino. Una volta dismessa, il tracciato è divenuto meta di pedoni e ciclisti che possono così raggiungere l’ingresso di Holyrood Park all’altezza di Holyrood Park Road.

La strada scorre parallela a quella principale che costeggia il parco reale e potete individuarla nella foto sottostante, notando così come passi a poca distanza dal lago.

L'Innocent Railway vista dall'alto - Holyrood Park, Edimburgo

L’ultimo edificio di una certa rilevanza è la Duddingstone House, ubicata in Milton Road West e raggiungibile a piedi tramite un breve sentiero nel bosco. È una splendida villa in stile classico costruita nella seconda metà del ‘700 come residenza estiva.

Oggi ospita una serie di agenzie legate ai settori della moda, del design e delle arti creative. È una proprietà privata e quindi l’accesso è vietato. Ammetto che non ne ero a conoscenza e quindi, una volta sul posto, ho fatto giusto una foto da lontano e sono subito tornato indietro.

La Duddingston House a Edimburgo (Holyrood Park)

Per chi fosse interessato, ad un paio di Km da Duddingston si può visitare il castello di Craigmillar, apparso anche nella terza stagione della serie tv Outlander“. È gestito da Historic Scotland e pertanto l’ingresso è gratuito per chi ha l’Explorer Pass.

 

(Visited 21 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog affiliato con l’Ente del Turismo Britannico. Scoprite tutte le offerte qui sotto.

Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

22-27 settembre: Ayrshire –> #checkinScozia

19-23 ottobre: Alicante e Elche –> #checkinVLC

29 nov. – 4 dic.: Dundee, Broughty Ferry e Arbroath –> #checkinScozia

23 gen-2 feb: Burgos, Valladolid, Palencia e Madrid –> #checkinCyL e #checkinMadrid

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod

error: Content is protected !!