Itinerari e consigli per viaggi lenti

Escursione in battello sul Loch Katrine (Parco Loch Lomond & Trossachs)

Vacanza nella Scozia centrale, itinerario di 10 giorni tra storia, architettura, ingegneria e natura incontaminata

Come esplorare la Scozia centrale coi mezzi pubblici

Se seguite abitualmente il blog, avrete ormai capito che viaggio unicamente in autobus e treno. In questo caso, la combinazione dei due mezzi di trasporto ha permesso di visitare un’ampia porzione del territorio scozzese senza alcun problema. Il mio consiglio è quello di pianificare in anticipo gli spostamenti, più che altro per prendere un po’ di confidenza con le linee, gli orari e le fermate.

A tal proposito, il miglior sito in assoluto è quello di Traveline Scotland. È disponibile anche l’applicazione per smartphone ed è la mia fedele compagna di viaggio.

 

In treno tra Edimburgo, Stirling e Falkirk

La compagnia ferroviaria scozzese ScotRail collega le tre città con frequenti servizi giornalieri e la tratta più lunga, cioè da Edinburgh Waverley a Stirling, viene coperta in circa 40-45 minuti. Le altre fermate nella capitale scozzese sono Haymarket ed Edinburgh Park, quest’ultima è stata aperta qualche anno fa e si trova a pochi chilometri dall’aeroporto (vi arriva il tram).

La stazione ferroviaria di Stirling sorge a ridosso della cittadella medievale, il castello dista una ventina di minuti a piedi. Falkirk invece ha due stazioni, quella di High Street e Grahamston. Proprio quest’ultima è quella che serve il centro città, da qui si raggiunge Edimburgo in mezz’ora circa mentre Stirling è ancora più vicina, a 15 minuti.

Se possibile, per risparmiare suggerisco di comprare i biglietti da casa. L’offerta migliore è l’Off-Peak Day Return, ossia l’a/r in giornata fuori dagli orari di punta, ossia dalle 9 in avanti e non tra le 16:30 e le 17:30. Gli orari variano a seconda della destinazione, potete comunque controllarli al momento dell’acquisto.

Come raggiungere Stirling coi mezzi pubblici da Edimburgo
Aspettando il treno per Stirling dalla stazione di Haymarket (Edimburgo)

 

 

In autobus da Stirling a Callander e nell’area di Falkirk

La compagnia First South East and Central Scotland opera numerose tratte che attraversano la Scozia Centrale arrivando fino a Edimburgo. Le linee che ho utilizzato maggiormente sono:

  • 52 e 324, dalla stazione degli autobus di Stirling al National Wallace Monument (durata 20’ circa);
  • 51 ed X36 dalla stazione degli autobus di Stirling al campo di battaglia di Bannockburn (durata 20’);
  • 59, tra Stirling e Callander (50’);
  • 38, tra Falkirk e Polmont (20’ più un quarto d’ora a piedi per raggiungere il Macdonal Inchyra Hotel);
  • 2 e 4 tra Falkirk e Grangemouth (20’, la fermata è davanti al Leapark Hotel);
  • 6 e 7 per raggiungere la Falkirk Wheel dal centro città (25’, è il capolinea);
  • 6 per arrivare al campo di battaglia di Falkirk Muir (durata complessiva di 40’ tra autobus+tratto a piedi);
  • 2 per i Kelpies e l’Helix Park (15’) e per la cittadina di Bo’ness (35’).

 

Se avete dubbi sulla vostra fermata non abbiate timore a chiedere aiuto all’autista, egli sarà ben disposto ad avvisarvi per tempo. Un altro suggerimento che vi do è quello di scaricare l’app gratuita di First Bus, tramite la quale potete organizzare gli spostamenti in tempo reale ed acquistare i titoli di viaggio alle migliori tariffe disponibili.

 

 

Come arrivare al Loch Katrine da Callander

Si può considerare Callander come la porta di accesso al Parco Nazionale del Loch Lomond e delle Trossachs. Tuttavia, non vi sono mezzi pubblici che colleghino la cittadina al Loch Katrine, distante appena 10 miglia. Nessuna paura, esistono due alternative e perciò non è obbligatorio noleggiare l’auto.

L’opzione più comoda è il transfer gratuito messo a disposizione dalla società che organizza le escursioni in battello e gestisce il pernottamento in loco. Infatti, dopo aver acquistato il tour e/o aver prenotato il lodge, i clienti possono concordare l’orario del trasferimento, sia per l’andata che per il ritorno. Per maggiori dettagli potete mandare un’email a enquiries@lochkatrine.com.

Come raggiungere il Loch Katrine da Callander senza auto
Transfer privato e gratuito tra Callander ed il Loch Katrine

L’alternativa si chiama Demand Responsive Transport. Abbreviato in DRT, è un servizio lanciato dal Comune di Stirling e che consiste nell’offrire un trasporto privato in taxi nelle zone non servite dai mezzi pubblici. La differenza è che vengono applicate delle tariffe con importo molto simile a quello degli autobus.

Il servizio può essere prenotato online – occorre registrarsi gratuitamente – oppure telefonicamente, da 30 giorni fino a 2 ore prima dell’orario desiderato. È sufficiente selezionare il punto di partenza, ossia dove il taxi viene a prendervi, quello di arrivo ed ovviamente l’orario. Calcolando la distanza, mi pare che il costo della tratta Callander-Loch Katrine sia attorno alle £6 (sola andata).

 

 

(Visited 1.516 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali