Itinerari e consigli per viaggi lenti

Guida all'utilizzo dei mezzi pubblici di Vienna: metro, autobus e tram

Trasporto pubblico a Vienna: come muoversi in città con metro, autobus e tram

A Vienna torno sempre volentieri perché, oltre alle tante cose da fare e da vedere, mi fa piacere ogni volta ritrovarmi in una città sicura e ben organizzata.

A tal proposito, la rete dei trasporti pubblici della capitale austriaca è tra le migliori al mondo grazie ai suoi collegamenti capillari tra centro storico e quartieri limitrofi.

In questo articolo ne parlo nel dettaglio, soffermandomi dunque su come funziona il trasporto pubblico viennese e quali sono i biglietti/abbonamenti che si possono fare (con relative tariffe).

 

 

 

Guida pratica all’utilizzo dei trasporti di Vienna

La rete urbana è gestita da Wiener Linien e comprende metropolitana, autobus e tram che garantiscono un servizio per quasi 20 ore al giorno.

Prima di proseguire voglio precisare che non parlerò dei collegamenti da/verso l’aeroporto perché me ne occupo in questo articolo.

Nelle prossime righe mi occuperò di:

  • metropolitana;
  • autobus e tram;
  • orari di servizio;
  • biglietti, abbonamenti ed accesso ai mezzi;
  • app WienMobil

 

 

Metropolitana

Attualmente vi sono cinque linee – U1, U2, U3, U4 e U6 – che si estendono per oltre 80 Km con 109 stazioni. La mappa è consultabile e scaricabile tramite questo link.

In generale, è il mezzo di trasporto preferito dai turisti perché è il modo più veloce di spostarsi tra un luogo di interesse e l’altro grazie alle fermate situate a breve distanza dalle attrazioni più famose di Vienna. Qualche esempio:

  • Stephansplatz (Duomo di Santo Stefano), linee U1-U3;
  • Praterstern (Ruota panoramica del Prater), linee U1-U2;
  • Karlsplatz (Karlskirche, Teatro dell’Opera, Hotel Sacher, Musikverein), linee U1-U2-U4;
  • Volkstheatre (Museo di storia naturale Naturhistorisches Museum, Museo di storia dell’arte Kunsthistoriches Museum), linee U2-U3;
  • Südtiroler Platz-Hauptbahnhof (Stazione Centrale), linea U1;
  • Schönbrunn, linea U4.

 

 

Autobus e tram

Anche questi due mezzi assicurano collegamenti comodi e frequenti potendo contare rispettivamente su 131 e 28 linee.

I tram sono in funzione dal 1865 ma quelli storici stanno progressivamente venendo sostituiti dai moderni che, oltre ad essere più silenziosi, permettono l’accesso senza barriere essendo privi di scalini.

Tra gli autobus segnalo i City Bus che, essendo di dimensioni ridotte, circolano esclusivamente nelle vie più strette del centro storico (attorno al Duomo di S. Stefano).

Biglietti, prezzi, orari di tram e autobus a Vienna
Tram viennese – Foto di @AndyLeungHK (Pixabay)

 

 

Orari di servizio

Sono diversificati a seconda del tipo di trasporto ma in generale le prime cose iniziano al mattino presto e terminano attorno alla mezzanotte. La frequenza dipende dalla fascia oraria, ovviamente negli orari di punta vi sono più mezzi in circolazione.

La metropolitana è in funzione dalle 5 a mezzanotte mentre il venerdì e sabato notte e la vigilia dei giorni festivi è operativa 24 ore su 24 con una frequenza di 15 minuti.

Autobus e tram hanno orari ridotti, specie in tarda serata. Detto ciò, tutti i giorni, a partire da mezzanotte fino alle 5 circolano i bus notturni con una frequenza di 30 minuti.

 

 

Biglietti, abbonamenti ed accesso ai mezzi di trasporto

Esistono diverse opzioni che garantiscono ai turisti la massima flessibilità. L’elenco completo e le tariffe aggiornate sono consultabili nella pagina dedicata di Wiener Linien. Di seguito ne riporto alcuni:

  • biglietto singolo per viaggi di massimo 80 minuti, 2,40 € per adulto e 1,20€ – 1,50 € scontato per bambini tra 6-15 anni e persone over 65;
  • biglietto giornaliero valido sino all’1:00 del giorno successivo, 5,80 €;
  • biglietto di 24/48/72 ore valido a partire dall’ora di attivazione, costa rispettivamente 8 €, 14,10 € e 17,10 €;
  • abbonamento di 7 giorni, 17,10 € (stesso prezzo del biglietto di 72 ore);
  • abbonamento di 31 giorni, 51 €.

 

Oltre ad essere utilizzabili nell’area metropolitana come tutte le altre opzioni, i biglietti plurigiornalieri e gli abbonamenti permettono di viaggiare in treno a prezzi ridotti tra l’aeroporto ed il centro città. Infatti, in questo caso i passeggeri devono acquistare solamente un ticket integrato di 2 € (tratta aeroporto<->limite urbano di Vienna) anziché quello standard di 4,40 €.

Lo stesso sconto è applicabile per eventuali gite fuori porta da Vienna. Nel mio caso ne ho approfittato in occasione della doppia escursione a Maria-Enzersdorf e Mödling.

Un’ulteriore alternativa a disposizione dei turisti è la Vienna City Card.

Si tratta di una tessera valida 24, 48 o 72 ore che comprende tutti i mezzi pubblici nell’area metropolitana (con biglietto integrato di 2 € da/per l’aeroporto) e sconti per le attrazioni.

L’ho usata in occasione del viaggio fatto nel marzo 2023 e parlo di tale esperienza in questo articolo.

Apro una breve parentesi dedicata all’accesso ai mezzi di trasporto e, nello specifico, alla metropolitana. Nelle stazioni non ci sono i tornelli e dunque l’ingresso è libero. Evidentemente – e fortunatamente! – l’onestà la fa ancora da padrona a Vienna e quindi ci si fida l’uno dell’altro.

Ovviamente i controlli ci sono, il personale gira in borghese, e non conviene proprio fare i furbi…

 

 

App WienMobil

Concludo l’articolo parlando di questa app gratuita che vale la pena scaricare sul proprio smartphone prima della partenza per Vienna.

Diversi i suoi vantaggi:

  • pianificazione in tempo reale degli spostamenti con i mezzi pubblici;
  • possibilità di includere percorsi ciclabili e pedonali;
  • acquisto di biglietti ed abbonamenti (anche da casa).

 

A proposito dei titoli di viaggio, personalmente li compro sempre in anticipo sul sito internet di Wiener Linien (necessaria la creazione gratuita di un profilo utente). Così, oltre al biglietto digitale sull’app che si attiva automaticamente alla data/ora indicata al momento dell’acquisto, posso stamparne una copia cartacea di sicurezza.

Se state organizzando la vostra vacanza a Vienna ed avete bisogno di qualche suggerimento veloce, oltre agli articoli del blog vi segnalo che ho creato da poco un nuovo gruppo su Facebook dedicato esclusivamente alla capitale austriaca.

Si chiama “Il mio viaggio a Vienna“, vi aspetto anche lì 😉

Guida all'utilizzo dei mezzi pubblici di Vienna: metro, autobus e tram
Capolinea Karlsplatz – Foto di @AndyLeungHK (Pixabay)
(Visited 46 times, 4 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali