Itinerari e consigli per viaggi lenti

Vista su Valencia dalla Torre Serranos

Valencia Tourist Card: guida all’acquisto, convenienza, attrazioni gratuite e scontate, utilizzo per viaggiare in metropolitana

In occasione del mio ultimo viaggio a Valencia (#checkinVLC) ho avuto modo di visitare la città spagnola utilizzando la Valencia Tourist Card della durata di 72 ore. In questo articolo molto pratico vi spiegherò che cos’è, come l’ho utilizzata, se convenga farla ed infine come acquistarla e dove ritirarla.

 

 

Che cos’è la Valencia Tourist Card?

È la tessera turistica che consente di visitare Valencia ottenendo sconti ed ingressi omaggio in 20 musei ed attrazioni, . Inoltre, include viaggi illimitati in metropolitana, anche da e per l’aeroporto, in autobus urbani ed in tram.

Ne esistono di tre tipi – 24, 48 e 72 ore – adatte quindi ad un soggiorno più o meno lungo.

Visita della Iglesia de S. Nicolás di Valencia, entrata scontata con la VLC Tourist Card
Chiesa di S. Nicolás, Valencia

 

 

La mia esperienza con la Valencia Tourist Card

Sono stato in città dalla domenica pomeriggio fino a mercoledì mattina e quindi ho utilizzato la tessera di 72 ore.

Essa mi è servita per viaggiare svariate volte in metropolitana, ad esempio per raggiungere il Bioparc oppure per avvicinarmi alla Città delle Arti e delle Scienze e, come già detto, per arrivare in aeroporto. Si è rivelata molto utile per la gita al Parque de la Albufera poiché nell’arco della giornata ho preso diverse volte l’autobus n. 25 sia da e verso la città che poi per spostarmi tra un punto e l’altro dell’area naturale.

Infine, ho avuto sconti per diverse attrazioni oltre ad alcuni ingressi gratuiti. Ecco l’elenco dei luoghi visitati:

  • Bioparc, 15% di sconto;
  • Chiesa di San Nicolás, 1€ di sconto;
  • Cattedrale di Valencia, 10% di sconto;
  • Torri di Quart e Serranos, gratis;
  • Lonja de la Seda, gratis.

 

Visita del Bioparc di Valencia, biglietto scontato con la VLC Tourist Card
Bioparc, Valencia

Come noterete, nell’elenco manca la Città delle Arti e delle Scienze. Il motivo è molto semplice, ci ero stato anni fa assieme ai miei genitori e così questa volta ho dedicato una giornata intera per la visita del centro storico. In ogni caso, la tessera dà diritto a degli sconti anche per le attrazioni di questa zona.

Infine, si hanno riduzioni dedicate anche in ristoranti, tour guidati, shopping ed attività varie. L’elenco completo è incluso nella pagina di acquisto della Valencia Tourist Card.

La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia vista by night
Città delle Arti e delle Scienze, Valencia

 

 

Conviene la Valencia Tourist Card?

In generale e data la mia esperienza direi che conviene fare la Valencia Tourist Card. Certo, dipende anche dagli interessi personali e dall’itinerario che si vuole seguire. Va detto che Valencia è una città piccolina e quindi molte delle sue attrazioni sono raggiungibili a piedi, specie quelle racchiuse nel centro storico.

Tuttavia, poter viaggiare sui mezzi pubblici illimitatamente consente di girare spensierati sapendo che in caso di necessità non è necessario acquistare alcun biglietto. Infatti, considerando il costo dei biglietti dei trasporti pubblici è sufficiente fare poche corse affinché la card risulti essere più conveniente di qualsiasi altro titolo di viaggio.

Visita del Palazzo della Lonja de la Seda di Valencia, dichiarato Patrimonio Unesco dell'Umanità (attrazione gratuita con la VLC Tourist Card)
Lonja de la seda, Valencia

 

 

 

Acquisto ed attivazione della Valencia Tourist Card

Partiamo innanzitutto dai costi delle varie Valencia Tourist Card:

  • 24 ore, adulto 15€ e bambino 12,75€;
  • 48 ore, adulto 20€ e bambino 17€;
  • 72 ore, adulto 25€ e bambino 21,25€.

 

La tessera è gratuita per i minori di 6 anni.

È possibile comprarla online (con cancellazione gratuita) per poi ritirarla negli Info Point indicati nella pagina di acquisto. Viene attivata al primo utilizzo e da quel momento si potrà sfruttare per l’intera durata selezionata.

La piazza della Cattedrale di Valencia
Piazza della Cattedrale, Valencia

Se poi vi interessa includere nel vostro soggiorno in città alcune attrazioni ed attività particolari (tour guidati, escursioni in autobus, gastronomia etc…) vi segnalo questo nuovo articolo nel quale ve ne elenco una decina.

Infine, per altri consigli ed informazioni su cosa vedere a Valencia vi rimando al blog di Andrea dedicato proprio alla splendida città spagnola.

Vista su Valencia dalla Torre Serranos
Torre Serranos, Valencia
(Visited 7.282 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali