Luoghi da non perdere in Tirolo: Santuario di Maria Waldrast nella Valle di Stubai

Serlesbahnen (Valle di Stubai), escursione da Mieders al Santuario di Maria Waldrast in Tirolo

Il secondo giorno della vacanza nella Stubaital in Tirolo mi porta nel comprensorio Serlesbahnen, situato sulle alture di Mieders, paesino a pochi chilometri di distanza da Neustift, il centro principale della valle.

Meta molto gettonata durante la stagione invernale, pure in estate ha molto da offrire ai visitatori. Dalla stazione a monte della funivia dipartono una rete di sentieri verso i rilievi alpini ed i rifugi circostanti; vi sono poi percorsi dedicati per mountain bike, i bambini possono divertirsi nel parco acquatico fornito anche di belvedere sulla valle, il trenino di Serles conduce al Monastero di Maria Waldrast, la pista estiva per slittino misura quasi 3 Km di lunghezza e scende a valle percorrendo 40 curve mozzafiato.

 

 

 

 

 

Comprensorio Serlesbahnen a Mieders, cosa fare e vedere in un giorno

L’attrazione naturale della zona è il Monte Serles (2.717 m), una piramide di roccia riconoscibile e visibile già da Innsbruck. Secondo una leggenda, il Re Serles ed i suoi due figli, maledetti da un contadino a causa della loro crudeltà, da quel momento vivrebbero pietrificati lì dove sorgeva il loro castello. Ecco “spiegata” quindi la forma del profilo, con le due vette minori che cingono quella maggiore al centro.

Nonostante la tentazione di provare ad arrivare in cima, i postumi della fatica del giorno precedente – escursione sull’Elferbahnen – mi hanno convinto ad optare per una gita più tranquilla ma non per questo meno interessante. Anche il meteo ha giocato la sua parte, con nebbia e nuvole basse in mattinata che hanno anticipato la pioggia del pomeriggio.

 

 

 

Serlespark ed il trenino panoramico

Gli impianti collegano Mieders (960 m) alla stazione a monte della Serlesbahnen, ubicata a quota 1.600 m. e punto di partenza di numerosi sentieri che si perdono nello splendido scenario alpino della Valle di Stubai.

Oltre alla partenza della pista per slittino, nelle sue immediate vicinanze si estende il Serlespark, un’area giochi per bambini che consta di laghi artificiali ed un parco acquatico con sistema di chiuse, dighe e cascate. Un breve – circa mezz’ora – ma suggestivo percorso circolare costeggia la zona e conduce alla piattaforma panoramica Koppeneck, dalla quale si gode di una magnifica vista a 360° sulle Alpi dello Stubai.

Segnalo altri due punti panoramici – Karwendelblick e Serlesblick – che purtroppo, dato il brutto tempo, non ho potuto apprezzare appieno.

Escursione sulla Serlesbahnen a Mieders - Stubaital, Tirolo
Area giochi Serlespark – Mieders, Valle di Stubai

Come per gli altri comprensori, anche qui non mancano i luoghi di ristoro. A cominciare dall’Alm Gasthof Hochserles, situato proprio a ridosso della stazione della funivia e da dove parte il famoso trenino di Serles.

Esso compie un giro turistico, con più corse giornaliere, tra la stazione a monte Kopperneck ed il Monastero di Maria Waldrast transitando anche per il rifugio Miederer Ochsenhütte. Le tariffe, aggiornate all’estate 2021, sono le seguenti:

  • adulti, 9€ (a/r) e 6€ (sola andata);
  • bambini, 6€ (a/r) e 4€ (sola andata).
Gite da fare nella Valle di Stubai: vista sul M.te Serles dalla Serlesbahnen a Mieders
Serlespark ed il M.te Serles all’orizzonte – Vacanza nella Stubaital in Tirolo

 

 

 

Gita al Santuario di Maria Waldrast

Quella che vi propongo è l’escursione più popolare dalla Serlesbahnen ed ha come destinazione un luogo di pellegrinaggio incastonato in una cornice paesaggistica di rara bellezza.

Il sentiero si sviluppa su strada forestale prevalentemente pianeggiante, motivo per il quale è adatto anche per famiglie. La camminata è breve – un’ora/1h 30 m circa – e rilassante, immersa nel silenzio della natura e con vista – nuvole permettendo – del Monte Serles all’orizzonte. Le 14 stazioni della Via Crucis con i rispettivi rilievi in terracotta scandiscono la marcia di avvicinamento dei pellegrini al Santuario di Maria Waldrast, situato a 1.641 m e per questo uno tra i più alti d’Europa.

Escursione da Koppeck al Santuario di Maria Waldrast - Serlesbahnen, Valle di Stubai
Stazione della Via Crucis verso – Serlesbahnen, Tirolo
Sentiero strada forestale per Maria di Waldrast dalla stazione della funivia - Serlesbahnen, Stubai
Panorama dal sentiero verso il Santuario di Maria Waldrast – Valle di Stubai, Tirolo

Innalzato nel corso del secolo XV, risulta essere tra i più antichi del Tirolo. La posizione è strategica, dal momento che si trova sul luogo di riposo e passaggio tra le valli di Stubai e Wipptal. Non a caso, il termine Waldrast significa “sosta nel bosco”. Secondo la leggenda, la fondazione del santuario deriverebbe dal ritrovamento, da parte di alcuni pastori, di un’effigie raffigurante la “Pietà di Maria”. La cappella primitiva venne poi sostituita dal santuario attuale, i cui lavori iniziarono nel 1622.

Inoltre, si dice che l’acqua che sgorga dalla fonte vicino alla chiesa abbia speciali proprietà curative e, ancora oggi, si vedono persone farne scorta con taniche e bottiglie. Nel dubbio, io me ne sono portato via due litri… 😉

I boschi e pascoli che circondano il complesso religioso contribuiscono a rendere l’ambiente ancora più idilliaco ed ideale per chi cerca un po’ di raccoglimento e riposo. La locanda locale, fornita di ampio solarium e parcheggio (si può raggiungere Maria Waldrast anche in auto) propone i piatti tipici della tradizione. Si può anche pernottare in loco, una soluzione ideale per chi vuole riposare e prepararsi a scalare il “vicino” Monte Serles (2.717 m, circa 3h).

Per maggiori informazioni suggerisco di consultare il sito internet del Santuario di Maria Waldrast (in inglese e tedesco).

Luoghi da non perdere in Tirolo: Santuario di Maria Waldrast nella Valle di Stubai
Santuario di Maria Waldrast (1.641 m) – Stubaital, Tirolo
Paesaggi da sogno e sentieri nella Stubaital tirolese - Santuario di Maria Waldrast a Mieders
Dintorni del Santuario di Maria Waldrast – Serlesbahnen, Stubaital (Tirolo)

 

 

 

 

 

Informazioni pratiche per organizzare l’escursione nel comprensorio Serlesbahnen

La funivia si trova nei pressi del centro urbano di Mieders, distante pochi Km da Neustift. Un ampio parcheggio è disponibile in loco, in alternativa vi si può arrivare tranquillamente con mezzi pubblici. Difatti, la linea 590 che collega Innsbruck con le varie località della Valle di Stubai ferma a pochi passi dall’impianto (Mieders Serlesbahnen).

Per pianificare i trasferimenti con trasporti pubblici – qui e nel resto dell’Austria – consiglio di scaricare sui vostri smartphone l’app gratuita ÖBB Scotty, grazie alla quale potrete controllare orari e fermate in tempo reale.

Segnalo che tra le varie agevolazioni offerte dalla Stubai Super Card – ne parlo dettagliatamente qui – i suoi possessori hanno diritto a viaggi illimitati sui mezzi che attraversano la vallata così come ad una salita/discesa giornaliera gratis sugli impianti locali. La Serlesbahnen è compresa tra questi e con la tessera turistica si può procedere direttamente ai tornelli all’ingresso della funivia.

Informazioni per vacanza in Stubaital (Tirolo, Austria): funivia Serlesbahnen a Mieders
Stazione a monte Koppeneck della funivia Serlesbahnen – Valle di Stubai, Tirolo

Gli orari di apertura della funivia variano a seconda del periodo dell’anno, per quel che riguarda l’alta stagione estiva: tutti i giorni, dalle 9 alle 16:30.

Tutte le informazioni aggiornate, incluse quelle relative al trenino di Serles ed alla pista estiva per slittino, sono reperibili nella pagina web del comprensorio di Mieders.

Infine, per quel che riguarda i camminatori, l’escursione al Santuario di Maria Waldrast è priva di difficoltà ed adatta quindi a tutti. L’abbigliamento montano è comunque consigliato nel caso decidiate di proseguire per sentieri che richiedano uno sforzo maggiore. Inoltre, data l’altitudine, il meteo può variare assai rapidamente anche più volte nel corso della giornata.

 

 

 

(Visited 339 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali