Select Page

Scopri le Cinque Terre insieme a noi

Scopri le Cinque Terre insieme a noi


Se nel mondo c’è un angolo di paradiso, quello si trova sicuramente nella provincia di La Spezia ed è rappresentato dalle Cinque Terre, un’area che comprende 5 località molto antiche comprese nella Riviera Ligure. Ogni borgo incluso in questa zona è di una rara bellezza naturale e architettonica: bisogna vederli tutti, magari nel bel mezzo di una passeggiata tranquilla. Del resto, il territorio è in grado di regalarti una grande varietà di sentimenti ed emozioni indimenticabili dandoti il modo di assaporare quell’atmosfera unica nel suo genere.

 

Le Cinque Terre in Treno

Per scoprire al meglio tutte le particolarità di questo posto, però, occorre sapere come girare al meglio per il territorio delle Cinque Terre. Il viaggio è importante per capire la reale profondità culturale e storica di questi posti. Si tratta pur sempre di ciò che si può considerare come un’avventura, per giunta di quelle uniche nel loro genere. E sebbene il modo migliore per vedere tutte le meraviglie della zona sia sicuramente quello di esplorare la zona sulle proprie gambe (l’esperienza di spostamento da Vernazza a Monterosso non richiede più di 2 ore di tempo ed è stupenda), esistono comunque delle altre soluzioni da considerare.

Ovviamente, il modo migliore con cui spostarsi sul territorio è sicuramente il treno locale. Quest’ultimo è accessibile pagando un biglietto giornaliero e rappresenta il mezzo di spostamento non solo più comodo, ma anche il più veloce: vengono raggiunti con facilità proprio tutti i paesini della costa locale senza il bisogno di spendere troppo.

I treni sono puntuali e ti danno la possibilità di osservare le varie meraviglie presenti su questo territorio. Grazie ad essi risparmierai molto tempo e tanto denaro.

Per giunta, nel prezzo del biglietto ferroviario viene incluso persino il costo d’ingresso alla famosa Via dell’Amore.

Ciononostante, dovresti comunque prenderti la briga di controllare tu stesso quali sono le tratte percorribili e quali invece no. Per giunta in determinati periodi dell’anno non tutte le tratte sono accessibili per mezzo del collegamento ferroviario.

Visitare Monterosso al mare e le Cinque Terre (Liguria di levante)

Lungomare di Monterosso

 

Un consiglio: partire da Monterosso

Un’altra cosa da considerare è da che paesino si parte. Tutti partono da Riomaggiore che rappresenta l’inizio del viaggio. Tuttavia, poco importa la sequenza di cose da vedere, no? L’importante è vederle. Per questo sarebbe consigliabile cominciare da Monterosso al mare: eviterai le folle che partono dall’inizio e ne guadagnerà il tuo comfort e il tuo relax. Viene da sé anche che potrai vedere più cose senza rinunciare proprio a nulla.

Le altre cose da considerare riguardano l’abbigliamento (dev’essere leggero, in modo da agevolare i vostri spostamenti) e la Card delle Cinque Terre. L’abbigliamento, – in particolar modo delle scarpe da ginnastica ben adatte, – ti aiuteranno a sentirti in modo più confortevole e la Card delle Cinque Terre ti farà risparmiare dandoti comunque l’accesso e tutte le meraviglie della zona. Per avere le cose che ti servono sempre a portata di mano, non dimenticarti di prendere anche uno zaino, ma non appesantirlo troppo: prendi solo le cose davvero importanti, come una bottiglia d’acqua e del crema protettiva contro il sole. Le valigie più pesanti puoi lasciarle a La Spezia Deposito Bagagli.

 

Attenendoti a questi suggerimenti riuscirai senz’altro ad ammirare tutti gli splendori delle Cinque Terre e senz’ombra di dubbio vorrai tornarci di nuovo… è davvero difficile ignorare una cotanta bellezza!

(Visited 32 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

22 gen-1 feb: Madrid, León e Ponferrada –> #checkinCyL e #checkinMadrid

30 marzo-8 aprile: Aberdeenshire –> #checkinScozia

9-22 giugno: Oban e Fort William –> #checkinScozia

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod
error: Content is protected !!