Informazioni per una vacanza in montagna (in estate o inverno) in Val Pusteria con bambini

Vacanze per famiglie in Alto Adige: cosa fare con i bambini in Val Pusteria

La Val Pusteria è una terra dal fascino incontaminato, adatta a una vacanza invernale per le sue tante opportunità e proposte sportive, ma anche a un viaggio estivo, quando si possono ammirare gli scenari mozzafiato e i colori e le atmosfere tipiche del Tirolo percorrendo uno dei suoi iconici sentieri. Ma questa area dell’Alto Adige, Patrimonio dell’UNESCO, non è la meta perfetta solo per gli appassionati di trekking o di sci: è anche un luogo adatto alle vacanze con tutta la famiglia.

Scopriamo insieme quali attività si possono fare con i bambini in questa bellissima località montana.

 

Passeggiate ed escursioni

Se siete amanti della montagna, questa valle dell’Alto Adige offre l’occasione perfetta per trasmettere la passione anche ai vostri bambini. Sono molti, infatti, i sentieri a bassissima pendenza, dove è possibile fare passeggiate anche con i bambini più piccoli nel passeggino.

Il più conosciuto è il Sentiero delle Fiabe: il consiglio è di salire alla cima del Monte Elmo in funivia per poi godersi la passeggiata, che dura circa un paio d’ore, ma è tutta in discesa. Una valida alternativa è in Val Fiscalina, dove un sentiero pianeggiante e percorribile comodamente anche con i passeggini porta al Rifugio Fondovalle, dove si trova un parco giochi che farà dimenticare ai bambini la fatica della camminata.

Informazioni per una vacanza in montagna (in estate o inverno) in Val Pusteria con bambini
Cartolina dall’Alto Adige

 

I parchi gioco della Val Pusteria

Oltre a quello già citato alla fine del sentiero della Val Fiscalina, ci sono diversi altri parchi gioco e aree a misura di bambino.

Uno dei più belli è quello all’uscita della funivia del Monte Elmo: qui i bambini possono divertirsi tra piccole malghe in legno popolate da gnomi, un mulino e alcuni scivoli. Più didattico, ma sempre allegro e divertente, è il Parco del Bosco Incantato di Dobbiaco, interamente realizzato in legno, con pannelli e giochi per scoprire il mondo del bosco abbinando gli animali alla propria impronta e tana, curiosando tra le varie specie di funghi e molto altro.

 

Consigli e informazioni utili per una vacanza con i bambini in Val Pusteria

Prima di partire, bisogna naturalmente fare le valigie con attenzione, per sé e per i propri bambini. È importante tenere a mente che in montagna può fare fresco anche in piena estate, quindi mai dimenticare di portare giacche e maglioncini, oltre a un kway per essere pronti anche in caso di pioggia. Io stesso ne so qualcosa, mi riferisco ad esempio all’escursione fatta qualche anno fa al lago Hintersteiner See (nel Tirolo austriaco) in una giornata novembrina nonostante in realtà fosse metà luglio.

Naturalmente le scarpe dovranno essere adatte alle camminate (meglio ancora se sono scarponcini da trekking), e attenzione a non dimenticare crema solare e occhiali da sole.

In fase di pianificazione del viaggio, è importante scegliere la miglior struttura ricettiva per tutta la famiglia, valutando con attenzione i servizi offerti: è importante che gli spazi siano organizzati in modo che i bambini abbiano a disposizione aree per giocare in sicurezza e rilassarsi. Il family hotel montano perfetto, inoltre, dovrebbe offrire escursioni organizzate a misura di bambino, a piedi o in bicicletta, oltre naturalmente alle attenzioni “classiche” da riservare alle famiglie, come un menù pensato appositamente per i bambini.

(Visited 18 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali