Select Page

Holyrood Park, due passi nella natura nel centro storico di Edimburgo

Holyrood Park, due passi nella natura nel centro storico di Edimburgo

attraction_728x90_Italian

Falesie, laghetti artificiali, vecchie cime vulcaniche, tracce di fortificazioni preistoriche: tutto ciò è solo una parte di quello che Holyrood Park offre alle persone che vogliono lasciarsi alle spalle il traffico di Edimburgo rilassandosi in mezzo alla natura.

 

Holyrood Park a Edimburgo: Salisbury Crags ed Arthur’s Seat

Il Parco Reale regala gli scorci panoramici più belli della capitale scozzese e di tutto il territorio circostante a qualsiasi ora del giorno e della notte: iniziando dall’alba su Portobello Beach, la località balneare di Edimburgo, e con il mare del Nord sullo sfondo per poi finire con il Royal Mile ed il Castello colorati con le luci e le sfumature del tramonto. Il punto migliore per godersi il paesaggio è dalla cima di Arthur’s Seat, che con i suoi 251 metri d’altezza è la “vetta” più alta del gruppo collinare che compone Holyrood Park. Come il Castello, la collina si è formata da un vulcano spento ed all’interno del parco si possono osservare altri elementi ottenuti come risultato del processo geologico che ha cambiato i connotati del territorio: ad esempio le scogliere di basalto rivolte verso il centro città e le falesie conosciute come Salisbury Crags.

Holyrood Park: Arthur's Seat e le Salisbury Crags
Potete vedere queste e tutte le attrazioni dell’area prendendo uno dei tanti sentieri che partono dalla base e che permettono di arrivare in cima all’Arthur’s Seat lasciandovi liberi di scegliere quello più adatto a voi: la via più rapida è una salita di quaranta minuti circa e non particolarmente difficile, in alternativa ce ne sono altre che vi portano su in più di un’ora passando attraverso pendii più dolci. Qualunque strada seguirete ne varrà la pena, sembrerà di trovarsi sui classici sentieri di montagna, circondati dalla natura e lontani dal caos urbano. Invece, basta fermarsi un attimo per notare all’orizzonte la sagoma del Castello che vi ricorda che la città è distante quanto basta per non “disturbare” la vostra gita fuoriporta.

 

Holyrood Park al tramonto

Per me il momento migliore per godere Holyrood Park (in estate) è dopocena, all’ora del tramonto, circa tra le 21 e le 22:30. È quando c’è in assoluto più pace ed il silenzio impreziosisce ogni istante vissuto tra le colline ed i sentieri che si snodano attorno ad esse. Fermatevi a guardare l’oceano e la calma che trasmette e poi giratevi dal lato opposto per ammirare la Royal Mile illuminata e lo Scott Monument nella New Town spostato sulla destra. Proseguite nella stessa direzione per vedere l’altra celebre collina di Edimburgo, Calton Hill, dove troverete altre persone intente come voi a godersi la vista spettacolare. La magia del momento riuscirà a farvi apprezzare pure il Parlamento Scozzese situato alla fine della Royal Mile davanti a Holyrood Palace: visto dall’alto con le sue forme che richiamano le antiche imbarcazioni scozzesi l’intera struttura pare decisamente più bella rispetto alla visione da terra.

Holyrood Park: tramonto su Edimburgo
Solitamente in giro più che turisti si incontrano gli abitanti che si recano lì per riposare e per trascorrere un po’ di tempo con famiglia ed amici. Ammetto di invidiarli (e anche tanto!) per la fortuna di avere a disposizione un luogo come Holyrood Park, oltre che per vivere a Edimburgo, una delle poche città nel mondo ad avere così tanto verde a pochi passi dal centro storico.

 

(Visited 481 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

8-15 aprile: Glasgow, Helensburgh, Bute –> #checkinScozia

2-14 maggio: Santiago di Compostela, Pontevedra e Braga (Portogallo) –>  #checkinGalizia

6-18 giugno: Manchester, Carlisle e gli Scottish Borders –> #checkinScozia

ottobre: Costa Brava –> #checkinCostaBrava

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod
error: Content is protected !!