Select Page

Al Grand Hotel Savoia di Genova con Daybreakhotels per scoprire cosa si può fare di giorno in un hotel di lusso

Al Grand Hotel Savoia di Genova con Daybreakhotels per scoprire cosa si può fare di giorno in un hotel di lusso




Nella vita c’è una prima volta per molte cose, ad esempio prenotare una camera in un hotel di lusso. Nel mio caso è stato il Grand Hotel Savoia di Genova, costruito nel 1897 e dove vi hanno pernottato nel corso degli anni personaggi famosi e famiglie reali italiane ed estere. Il motivo del soggiorno era quello di far conoscere i servizi offerti dall’hotel e quindi cosa si può fare al suo interno di giorno. Ciò grazie all’iniziativa #GirodItaliaIn80DayBreak di Daybreakhotels, un portale attraverso il quale è possibile prenotare camere a tariffe ridotte dalle 9 alle 23 in oltre 2000 hotel italiani ma non solo, anche nel Regno Unito, Spagna, Francia e Belgio.

 

La mia esperienza con Daybreakhotels al Grand Hotel Savoia di Genova

Con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario concordato mi presento alla reception dell’hotel pentastellato. Ad accogliermi tre ragazze sorridenti che mi spiegano subito a che piano si trova la mia stanza e quali sono i servizi a mia disposizione. Resisto alla tentazione di perdermi nei saloni, talmente belli da lasciare a bocca aperta, e mi dirigo immediatamente in camera. Essendo stato all’estero per tutta la settimana ho del lavoro arretrato da sbrigare e così uso la mattinata per mettermi in pari, approfittando tra le altre cose della linea WiFi potenziata che consente la connessione simultanea di più dispositivi. Il Grand Hotel Savoia di GenovaDettagli della camera da letto del Grand Hotel Savoia di GenovaPanorama dalla finestra della mia camera al Grand Hotel Savoia di Genova

Mentre scrivo sul laptop ammiro dalla finestra un panorama davvero invidiabile. Rivivo i miei anni universitari osservando in primo piano la stazione di Piazza Principe e Piazza Acquaverde con il monumento a Colombo, sulla sinistra invece i palazzi di via Balbi ed all’orizzonte, tra una nave da crociera e l’altra, ecco la lanterna di Genova.

Dopo quasi 2 ore di scrittura forsennata mi concedo una pausa sfruttando la Jacuzzi del bagno tutta per me. Prima di pranzo salgo al 7° piano dove si trova la terrazza panoramica sulla città, un punto d’osservazione privilegiato che non potevo farmi sfuggire. D’estate è aperto il Solarium mentre i tavolinetti invitano a fermarsi per un aperitivo all’aperto. La Jacuzzi in camera del Grand Hotel Savoia di GenovaLa terrazza al 7° piano del Grand Hotel Savoia di Genova

Il Grand Hotel Savoia sorge a pochi passi dal centro storico di Genova e ciò significa raggiungere tranquillamente a piedi alcuni dei suoi luoghi più emblematici, ad esempio Porto Antico, la Cattedrale di San Lorenzo, i Palazzi dei Rolli e Piazza De Ferrari.

Il pomeriggio comincia con un giro di perlustrazione degli ambienti lussuosi dell’hotel che richiamano gli anni della Belle Epoque. Arrivo così all’entrata del rinomato Ristorante Salgari (aperto la sera, dalle 19:30 alle 22:30) accontentandomi di dare un’occhiata al suo menù. Osservo poi esterrefatto la perfezione dei decori e degli arredi del salone, con tanto di pianoforte a coda, e del bar adiacente. Il salone "Belle Epoque" del Grand Hotel Savoia di GenovaIl pianoforte a coda del Grand Hotel Savoia di Genova

Dopodiché mi dedico soltanto alla cura del mio corpo. Partendo con un’oretta di tapis roulant nell’area fitness situata al 3° piano. Quindi una veloce doccia in camera prima di provare la “Spiaggia segreta“, la spa del Grand Hotel Savoia. Collocata al piano -1, vi si arriva comodamente in ascensore oppure, se siete dalla reception, è sufficiente proseguire sulla sinistra e scendere infine le scale. Il percorso comprende varie tappe quali ad esempio la sauna, la vasca idromassaggio, il bagno turco e la doccia emozionale con cromoterapia… una volta usciti vi sentirete come nuovi! L'area fitness del Grand Hotel Savoia di GenovaLa Spa del Grand Hotel Savoia di Genova

Inoltre, è possibile riservare l’Idrosuite, un ambiente privato che include vasca idromassaggio, doccia emozionale con cromoterapia, letto ad acqua a due piazze ed olii per massaggi.

Ahimè, il soggiorno lussuoso è giunto al termine ma, prima di andare in stazione, ho il tempo di godermi lo splendido tramonto dalla finestra della mia camera, con

 

“quella faccia un po’ così, quell’espressione un po’ così

che abbiamo noi mentre guardiamo Genova”



(Visited 204 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“Visit Britain Online Shop” official Partner

Categorie

I miei prossimi viaggi

22-25 agosto: Fringe Festival di Edimburgo –> #checkinScozia

20-27 settembre: tour della Galizia + Vigo –> #checkinGalizia

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod




error: Content is protected !!