Luoghi da non perdere a San Fruttuoso a Camogli (provincia di Genova)

Abbazia di San Fruttuoso e dintorni (Liguria di levante), cosa fare e vedere in un giorno

Uno dei trekking più popolari in provincia di Genova è quello che si snoda nella riviera di levante, all’interno del Parco Naturale di Portofino, verso la baia di San Fruttuoso. Il simbolo dell’area è senza dubbio la millenaria Abbazia benedettina oggi di proprietà del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Ma essa non è l’unico sito di interesse presente in questa profonda insenatura, raggiungibile unicamente a piedi oppure in battello da Camogli ed altre località limitrofe.

 

 

Baia di San Fruttuoso, i luoghi da visitare in un giorno

Non sto qui a dilungarmi su come arrivare a San Fruttuoso, a piedi o via mare, dal momento che ne parlo dettagliatamente in questo articolo. Nelle prossime righe mi occupo invece di cosa fare e vedere nella baia approfittando del tempo a disposizione a seconda degli orari/frequenze dei battelli.

 

 

Torre Doria

È la prima costruzione che si osserva arrivando via mare da Camogli oppure percorrendo il sentiero proveniente da Toca che poi passa per Pietre Strette.

Essa venne eretta nel 1562 in onore di Andrea Doria come baluardo difensivo contro le invasioni barbariche. Per questa ragione era dotata sia di artiglieria pesante che leggera. Esternamente risaltano le decorazioni sulle cornici e soprattutto lo stemma della famiglia Doria, cioè l’aquila imperiale.

Torre Doria a San Fruttuoso di Capodimonte - Camogli, provincia di Genova
Torre Doria

 

 

Chiesa di San Fruttuoso

Costeggiando la torre si giunge nella Piazzetta Doria Pamphilj, il cuore dell’antico borgo di pescatori. Da qui si entra nella chiesa medievale, facilmente riconoscibile per la sua torre ottagonale con tetto rifinito in ardesia. Al di sotto di essa si trova la sorgente sulla quale, secondo la leggenda, sarebbe stato innalzato l’intero complesso monastico. La visita completa dell’edificio è però possibile soltanto per coloro già all’interno dell’abbazia (biglietteria ed accesso situati nell’edificio adiacente).

Dall’ingresso si può quindi soltanto ammirare il corpo centrale e l’altare maggiore, dove è custodito un piccolo cofano in argento con le reliquie del martire Fruttuoso. La pavimentazione e gli intonaci sono del secolo X, la cripta invece del secolo XIII.

Escursione nel borgo di San Fruttuoso vicino a Camogli - Piazza Doria Pamphilj
Piazzetta Doria Pamphilj
Cosa vedere a San Fruttuoso: chiesa medievale con torre ottagonale
Chiesa di San Fruttuoso

 

 

Abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte

Complice la sua posizione sul mare, questo monastero benedettino è sicuramente tra i più suggestivi al mondo nonché icona dell’architettura romanica ligure.

Stando alla tradizione, nel 714 D.C. il Vescovo Prospero ed i suoi diaconi trasportarono da Tarragona a qui le ceneri di San Fruttuoso, in modo da sottrarle all’invasione musulmana in atto in Spagna. Sebbene non si abbia una data certa, diversi documenti risalenti al 977 D.C. parlano di un monastero assai fiorente anche grazie alle numerose donazioni ricevute, come quella dell’Imperatrice Adelaide di Borgogna. Nei secoli seguenti il complesso subì importanti interventi con aggiunte di nuovi edifici, ad esempio il loggiato a due ordini di trifore del sec. XIII proteso verso il mare e fatto costruire dai Doria.

Nelle epoche successive iniziò il declino dell’abbazia e con esso il progressivo abbandono dell’area. Nel 1983 la famiglia Doria Pamphilj la cedette al FAI che da allora si occupa del restauro e manutenzione di tutti i suoi ambienti.

Durante la visita si possono ammirare il sepolcro dei Doria, la chiesa pritimiva, il Chiostro e la Sala Capitolare.

Luoghi da non perdere a San Fruttuoso a Camogli (provincia di Genova)
Abbazia di San Fruttuoso e Torre Doria (sulla destra)

 

 

Orari di apertura

Tutti i giorni, dalle 10 alle 15:45, con l’ultimo ingresso consentito alle 15. L’abbazia è chiusa in caso di condizioni meteo avverse ed in concomitanza quindi alla sospensione dei collegamenti di linea via mare.

 

 

Biglietti e visite guidate

Gli iscritti FAI ed i bambini fino a 5 anni entrano gratis, la tariffa intera è di 7,50€, quella ridotta (6-18 anni e studenti fino a 25 anni) è di 4€, le scolaresche pagano 3€ per studente, quote agevolate sono a disposizione per i gruppi. I biglietti sono acquistabili in anticipo e cancellabili gratuitamente tramite questa pagina.

I tour guidati in italiano – massimo 35 partecipanti – durano un’ora e costano 100€, in lingua straniera invece 170€.

Per tutte le informazioni, comprese quelle relative all’opportunità di dormire a San Fruttuoso, vi rimando al sito internet del FAI.

Informazioni e biglietti online per visitare l'Abbazia di San Fruttuoso vicino a Genova
Chiesa ed ingresso dell’Abbazia di San Fruttuoso

 

 

La spiaggia

Letteralmente presa d’assalto nei mesi estivi e poi decisamente più tranquilla e silenziosa nel resto dell’anno, la spiaggia libera di San Fruttuoso si inserisce in uno dei paesaggi più pittoreschi della Liguria, sospeso tra la macchia mediterranea circostante e l’acqua cristallina del mare. Questo tratto di costa vanta una storia molto più recente rispetto all’abbazia. Difatti, esso si è originato in seguito alla grave alluvione del 1915 che portò all’accumulo ed al deposito a valle dei detriti.

Sul lungomare si affacciano bar e ristoranti dove assaggiare i piatti della tradizione ligure o consumare qualcosa di più semplice mentre ci si rilassa godendo di un panorama senza eguali.

In pochi minuti a piedi si raggiungono le banchine dove attraccano i battelli di linea e le barche taxi boat.

 

 

Il Cristo degli Abissi

La baia di San Fruttuoso custodisce un altro tesoro, questa volta sott’acqua. Infatti, a circa 15 m di profondità si trova la statua bronzea del Cristo degli Abissi. L’opera, scolpita da Guido Galletti e qui posizionata il 22 agosto 1954, è un tributo a tutte le persone che hanno perso la vita in mare.

Chi vuole ammirarla da vicino può immergersi, l’escursione in sé non è particolarmente difficile ma è obbligatoria la presenza di un accompagnatore iscritto della Regione Liguria. Non è così raro poi che le coppie di appassionati di diving decidano di sposarsi nei pressi della statua con dei veri e propri matrimoni subacquei.

Per chi invece preferisce rimanere all’asciutto, una replica in scala dell’originale (la cui altezza è di 2,5 m) è visibile nella Chiesa di San Fruttuoso. Altre copie sono poi sparse in Italia e nel resto del mondo: Marina di Ravenna, Florida (Key Largo), Val Malenco (lago Palü) e Grenada (Saint George’s).

Ogni anno, l’ultimo sabato di luglio si svolge la suggestiva Festa del Cristo degli Abissi. In notturna, a partire dalle 21:30, i partecipanti si radunano in processione con le torce nei pressi dell’Abbazia per raggiungere il mare. Qui, le fiaccole vengono passate ai sub che, rimanendo a pelo dell’acqua, arrivano all’altezza della statua sommersa e dopodiché si immergono per depositare una corona di alloro sul suo basamento. L’evento termina con la celebrazione della Santa Messa sulla spiaggia.

 

 

(Visited 30 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali