Select Page

Vacanza nella riviera adriatica, itinerari nel Parco del Monte San Bartolo a Gabicce

Vacanza nella riviera adriatica, itinerari nel Parco del Monte San Bartolo a Gabicce




La tua tipica tenuta vacanziera si compone di scarpe da trekking, zainetto, bici e macchina fotografica?

Se non ti accontenti di una sessione di abbronzatura non stop su una languida spiaggia, ma hai bisogno di tenerti in movimento e di esplorare il territorio palmo a palmo, Gabicce è la destinazione che fa per te. Infatti, il comune più settentrionale delle Marche si caratterizza sì per la vicinanza geografica e culturale con le vivaci località turistiche della Riviera Romagnola, ma anche per l’intenso dialogo intrattenuto con il Monte San Bartolo. Parte integrante del panorama, insieme agli stabilimenti balneari con le loro geometrie di ombrelloni ben ordinati, quest’ultimo racchiude il volto più selvaggio di Gabicce. L’omonimo parco è un’oasi di tranquillità estesa su ben 1600 ettari di verde, un autentico paradiso per chi fa del trekking e del contatto con la natura un must delle proprie vacanze. Il suo territorio si sviluppa all’interno della provincia di Pesaro-Urbino, accogliendo anche graziosi borghi medievali e interessanti testimonianze archeologiche.

Scorcio della costa adriatica

 

Gabicce Mare e gli itinerari nel Parco Naturale del Monte San Bartolo

L’armonia unica di questo gioiello che collega il mare all’entroterra è formata da spiagge di ciottoli, crinali ricoperti di ginestre e pareti a strapiombo: un vero e proprio tuffo al cuore per chi sa apprezzare i paesaggi dall’anima selvaggia. Tra le sue particolarità più suggestive vi sono i tratti di falesia viva che si rincorrono lungo la costa, una rarità che si sposa alla suggestione del versante interno con i suoi scenari rurali. Questo mondo antico proteso verso la modernità lascia riemergere al suo interno numerosi tesori, fra cui borghi storici, splendide residenze e fortezze affacciate sul mare.

Il Parco Naturale del Monte San Bartolo offre svariati itinerari più o meno impervi, spaziando dai percorsi ben segnalati ai sentieri noti agli escursionisti e ai ciclisti più avventurosi. Tra i più tranquilli si conta il Sentiero n°4Vallugola, con un tempo di percorrenza di circa due ore.

Scorcio di Gabicce Mare nella riviera adriatica

Per chi ha più tempo a disposizione è consigliato il Sentiero San Bartolo (n. 151), il più lungo del comprensorio e dunque più impegnativo. L’itinerario, con partenza da Pesaro e arrivo a Gabicce Mare, incrocia diversi sentieri toccando anche Fiorenzuola di Focara e Casteldimezzo. Dovrai percorrere una ventina di chilometri affrontando un dislivello di circa 600 metri: niente di proibitivo se sei un camminatore allenato, anche perché non sussistono difficoltà particolari, fatta eccezione per alcuni tratti dalla pendenza accentuata. Lungo il percorso ti imbatterai nella Villa Imperiale e in splendidi punti panoramici, come la vetta del Monte Castellaro, da cui potrai allungare lo sguardo su Pesaro, sulla costiera romagnola e sulle ripide pareti rocciose che sprofondano nel mare. Incrociando più volte la strada Panoramica, ti troverai poi ai piedi del Monte Brisighella e alle pendici del Monte Trebbio, fino a raggiungere la Montagnola, anche battezzata il “Tetto del Mondo”.

Sei impaziente di sfoderare le mappe e di lanciarti alla conquista degli scorci più belli?

Programma al più presto il tuo soggiorno e concediti tutto il tempo necessario per esplorare le tante bellezze della zona, approfittando dell’ottima ospitalità offerta dai residence a Gabicce, ideali per famiglie e gruppi di amici e per tutti gli amanti della libertà.




(Visited 26 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria.
Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog affiliato con l’Ente del Turismo Britannico. Scoprite tutte le offerte qui sotto.

Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

30 novembre-4 dicembre ’17: mercatini di Natale in Tirolo –> #checkinTirolo

12-18 gennaio ’18: Madrid e provincia –> #checkinMadrid

10-16 aprile ’18: Glasgow e Inverness –> #checkinScozia

17-24 maggio ’18: Bilbao e San Sebastian –> #checkinPB

13-23 giugno ’18: Fife e Edimburgo –> #checkinScozia

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod

error: Content is protected !!