Itinerari e consigli per viaggi lenti

Cosa vedere a Carrickfergus in un giorno da Belfast (Irlanda del Nord)

Carrickfergus, escursione da Belfast alla scoperta di uno dei castelli più antichi dell’Irlanda del Nord

Dopo aver trascorso due giorni nella capitale dell’Irlanda del Nord, dedicandomi prima alla visita del centro storico e dopo al Museo del Titanic, ho deciso di trascorrere la domenica fuori città. Tra le destinazioni che avevo in mente, la scelta è ricaduta su Carrickfergus.

Questo borgo storico, affacciato sulla baia di Belfast e raggiungibile in mezz’ora di treno, è la meta ideale dove passare una giornata in totale relax. Nonostante le dimensioni ridotte, vi sono comunque diverse cose da vedere ma nel mio caso, essendoci stato una domenica di fine febbraio, alcune attrazioni erano chiuse.

Le informazioni pratiche relative a come arrivare, dove mangiare ed ai tour guidati sono indicate alla fine dell’articolo.

 

 

 

Cosa vedere a Carrickfergus in un giorno

Situata nella contea di Antrim e distante circa 20 Km da Belfast, è una delle località più antiche del paese. Chiamata popolarmente Carrick, l’origine del suo nome è legata ad un evento talmente mitico da essere ormai ritenuto veritiero, pur mancando in realtà qualsiasi evidenza storica.

Il protagonista della vicenda è il sovrano del Regno di Dál Riata, Fergus Mór mac Eirc. All’inizio del secolo VI, mentre era in viaggio a bordo della sua imbarcazione alla ricerca di un pozzo con acqua dai poteri curativi, la sua imbarcazione affondò in seguito allo scontro con un argine naturale presente lungo la costa. Esso venne subito ribattezzato “Carraig Fhearghais”, ossia la Roccia di Fergus, dando così all’area il nome odierno.

Sulla sorte del Re irlandese, secondo la tradizione il suo corpo venne portato a riva dalla corrente e poi i monaci lo seppellirono nella vicina cittadina di Monkstown

Cosa vedere a Carrickfergus in un giorno da Belfast (Irlanda del Nord)
Porticciolo e Castello di Carrickfergus

 

 

 

Castello di Carrickfergus

L’itinerario non può che cominciare dal simbolo della località costiera, che si erge su di un promontorio roccioso a picco sulla baia di Belfast.

Nei suoi oltre 800 anni di storia è sopravvissuto agli assedi di scozzesi, irlandesi, inglesi e francesi mentre, durante la Seconda Guerra Mondiale, è stato convertito in rifugio per i civili.

Fu il cavaliere anglo-normanno John de Courcy ad ordinare nel 1177 la costruzione di un avamposto militare. Il mastio ed il cortile interno odierni risalgono alla sua epoca. Nei secoli successivi la fortezza ha subito modifiche ed ampliamenti, come ad esempio la creazione del cortile esterno.

La visita all’interno consente di osservare le differenti fasi di costruzione del complesso militare, a cominciare dall’esplorazione della Torre centrale alta circa 30 m e con mura spesse da 3 a 5 m.

Informazioni visita Castello di Carrickfergus, vicino a Belfast (Irlanda del Nord)
Ultimo piano del mastio – Castello di Carrickfergus, Antrim

Lungo le mura vi sono collocati ancora oggi una serie di cannoni risalenti a periodi diversi: quelli occidentali, i più antichi, sono del secolo XVII; la batteria sud-orientale è dell’epoca vittoriana mentre quella meridionale è del secolo XIX.

Il perimetro del castello regala anche numerosi scorci panoramici su Carrickfergus e la baia circostante. Il belvedere migliore è senza dubbio la cima della Torre Marittima.

Castelli belli da vedere vicino a Belfast: Carrickfergus Castle (Antrim)
Cannoni lungo le mura occidentali del Castello di Carrickfergus

Per quel che riguarda gli orari di apertura, la fortezza è chiusa di lunedì mentre gli altri giorni è aperta dalle 9:30 alle 17 (alle 16 in bassa stagione). I biglietti standard costano £6 ma sono disponibili tariffe scontate per bambini, famiglie, over 65 e studenti.

Alla cassa, e questo non me l’aspettavo, mi è stato consegnato un depliant in italiano gratuito comprendente la mappa, i cenni storici sul luogo ed il percorso di visita.

Vista dalla Torre Marittima all'interno del Castello di Carrickfergus (Irlanda del Nord)
Vista dalla Sea Tower – Castello di Carrickfergus, Antrim

 

 

Porticciolo di Carrickfergus

Terminata la visita, rimango sul lungomare per raggiungere l’area portuale cittadina.

Oltre ad offrire la vista migliore e completa del castello, il molo ha una duplice importanza storica dato che vi attraccarono due regnanti.

Il primo fu Guglielmo III, che raggiunse Carrickfergus il 14 giugno 1690 prima della campagna d’Irlanda. Tale conflitto di matrice religiosa culminò con la sua vittoria nella battaglia del Boyne, svoltasi a luglio contro le truppe giacobite guidate dal re cattolico Giacomo II Stuart.

L’ultimo “sbarco” reale avvenne invece nel 1961, con l’arrivo in città della regina Elisabetta II e del marito, Filippo di Edimburgo.

Luoghi da vedere vicino a Belfast: borgo marittimo e porticciolo di Carrickfergus
Molo del porticciolo di Carrickfergus e vista panoramica del Castello

 

 

War Memorial

Dal lato opposto rispetto al castello, l’area verde “Marine Gardens” si estende parallelamente al litorale.

Qui sorge il Carrickfergus War Memorial, uno spazio commemorativo per i caduti locali delle due guerre mondiali. Inoltre, si può ammirare un carro armato Churchill MK VII che venne impiegato dagli Alleati durante nelle campagne d’Africa e d’Italia.

Carrickfergus War Memorial e carro armato della Seconda Guerra Mondiale
Carro armato Churchill MK VII – Carrickfergus War Memorial

 

 

Cinta muraria di Carrickfergus

Nel corso dei secoli la cittadina nordirlandese crebbe attorno al castello e protetta da un sistema difensivo progressivamente più esteso. Le mura che sono visibili ancora oggi risalgono agli inizi del ‘600.

Sezione delle mura seicentesche attorno al centro storico di Carrickfergus (Irlanda del Nord)
Tratto delle mura del ‘600 – Carrickfergus, Irlanda del Nord

All’incirca dello stesso periodo è la “North gate”, l’unica porta di accesso alla cittadella fortificata sopravvissuta fino ai giorni nostri. La si attraversa per arrivare al centro storico di Carrickfergus provenendo dalla stazione ferroviaria.

Porta "North Gate" di accesso al centro storico di Carrickfergus (Irlanda del Nord)
North Gate – Carrickfergus, Antrim

 

 

Murales di High Street

Sulla casa rivolta sulla via principale di Carrickfergus è stato creato un murales che raffigura la facciata di un’antica casatorre.

Inoltre, la vicina gogna pubblica è una testimonianza storica di quello che i criminali erano costretti a subire come parte della loro punizione. Infatti, ogni giorno i passanti gli lanciavano cibo marcio, zolle di terra, pietre etc…

Cosa vedere a Carrickfergus in giornata: murales sulla casatorre in High Street
Tower house sulla High Street di Carrickfergus

 

 

Saint Nicholas’ Church

Il mio itinerario si conclude dinnanzi a questo tempio religioso innalzato nel 1182 per volontà del cavaliere anglo-normanno John de Courcy, già proprietario del castello distante neanche 200 m.

Si ritiene che la chiesa con pianta a croce sia stata realizzata sulle fondamenta di un edificio preesistente. Nel 1306 venne ingrandita e, in seguito alla Riforma, da cattolica divenne anglicana ed assunse il nome di Chiesa di Irlanda.

Cosa vedere a Carrickfergus in un giorno (o meno): Chiesa di Saint Nicholas
Saint Nicholas’ Church – Carrickfergus, Irlanda del Nord

 

 

 

Dove mangiare a Carrickfergus

Tra i posti incontrati durante il giro in centro alla fine ho optato per lo Street Hawker.

È un ristorante dall’atmosfera familiare, non molto grande, situato a pochi passi dal Carrickfergus Museum e dalla High Street.

Oltre alla gentilezza del personale, una qualità che ho avuto modo di apprezzare anche a Belfast, l’aspetto interessante di questo locale è la disponibilità di menù differenti. E, capitandoci di domenica, ve n’era pure uno specifico per la giornata.

Ho pranzato con un delizioso smash burger con formaggio, cipolle croccanti, salsa hoisin e patatine fritte. Da accompagnamento l’immancabile birra, questa volta non la Guinness bensì una bionda.. la Cobra (molto buona!).

Per tutte le altre informazioni potete consultare il sito internet di Street Hawker.

Dove mangiare bene a Carrickfergus: ristorante Street Hawker
Smash burger – Ristorante Street Hawker di Carrickfergus

 

 

 

Come raggiungere Carrickfergus da Belfast

Se come me siete sprovvisti di auto, il mezzo più comodo è indubbiamente il treno.

Partendo dalla stazione di Great Victoria Street si impiega poco più di mezz’ora per giungere a Carrickfergus. Esistono differenti tariffe e, per risparmiare, suggerisco di viaggiare fuori dagli orari di punta (off peak), cioè dopo le 9 del mattino.

Così facendo ho speso £6.20 a/r (tariffa relativa al febbraio 2024). Ho comprato i biglietti direttamente dal personale in stazione dato che le macchinette automatiche non erano ancora funzionanti.

La mia esperienza ferroviaria nell’Irlanda del Nord è stata breve ma soddisfacente. Ho viaggiato in orario e su carrozze molto pulite.

Gli orari ed i tipi di biglietti disponibili per l’acquisto sono riportati sul sito di Translink.

Gita fuori porta da Belfast coi mezzi pubblici: treno per Carrickfergus
Treno in attesa di partire dalla stazione di Carrickfergus

 

 

 

Tour organizzati da Belfast

Per chi non intende noleggiare l’auto, partecipare a delle escursioni guidate di un giorno è il modo migliore per visitare diverse località in poco tempo.

Queste attività, tutte in lingua inglese, partono da Belfast e comprendono una serie di tappe che possono essere punti panoramici, angoli di natura incontaminata, location di Game of Thrones e soprattutto la celebre Giant’s Causeway (Patrimonio UNESCO dal 1986).

Tra le fermate previste, Carrickfergus è praticamente fissa. Va detto che la sosta è breve e, solitamente, è sufficiente per fotografare il castello e fare due passi nei dintorni. Ad ogni modo, questi sono alcuni dei tour guidati da Belfast con tappa qui:

 

Tutti i dettagli su itinerari, costi ed altre cose da sapere sono indicati nelle singole pagine di acquisto.

Migliori tour organizzati da Belfast a Carrickfergus e Giant's Causeway
Ingresso del Castello di Carrickfergus
(Visited 18 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali