Select Page

Bibione, molto più che una vacanza al mare. Idee su cosa fare durante il soggiorno nella località veneta

Bibione, molto più che una vacanza al mare. Idee su cosa fare durante il soggiorno nella località veneta




Chi crede che Bibione sia una meta esclusivamente balneare rimarrà sorpreso dalle numerose attività che si possono fare e che coinvolgono grandi e bambini. Natura, sport, parchi divertimento, relax ed escursioni tematiche: ecco un assaggio di ciò che la frazione di San Michele al Tagliamento in provincia di Venezia ha da offrire ai vacanzieri.

 

Dove si trova Bibione e come arrivare

Bibione, frazione di San Michele al Tagliamento, si affaccia sul Mare Adriatico ed è delimitata dal fiume Tagliamento che la fa sembrare quasi un’isola. Si trova circa a metà strada tra Venezia e Trieste e ciò permette di arrivarci molto agevolmente.

In auto, le autostrade A4 (uscita Portogruaro e poi indicazioni per Trieste) o A23 (uscita Latisana per Lignano) consentono di raggiungere Bibione sia per chi viaggia da ovest che da est. Nessun problema anche per chi viaggia coi mezzi pubblici:

  • si può arrivare in treno a Portogruaro oppure Latisana e prendere i bus navetta dalle 2 stazioni;
  • vi si arriva in pullman da Venezia, Treviso, Udine e Belluno;
  • in aereo atterrando a Venezia e Treviso e prendendo i comodi pullman giornalieri che la società ATVO mette a disposizione dagli aeroporti verso Bibione.

Vista aerea di Bibione, frazione di San Michele al Tagliamento, in Veneto

 

Cosa fare in vacanza a Bibione

Una spiaggia super attrezzata e curata, lunga più di 11 Km e larga in media 120 m, già da sola basterebbe a scegliere Bibione come meta per le proprie vacanze. Se a ciò aggiungiamo tutte le altre attività che si possono fare, ecco che la scelta è ancora più semplice.

Partiamo ad esempio dalla natura, che circonda la frazione veneta regalando paesaggi incontaminati tutti da esplorare. Parlo delle foci del fiume Tagliamento, della biodiversità del Giardino Mediterraneo, del Parco Zoo Punta Verde e soprattutto della valle da pesca Valgrande. Completano l’offerta i percorsi attraverso queste aree che si possono fare a piedi, a bici oppure a cavallo.

Bibione è la meta adatta anche per gli sportivi, con una serie di attività all’aria aperta disponibili da giugno a settembre. Infatti, chi non vuole allontanarsi troppo dal mare può scegliere il beach volley, il nuoto, il windsurf oppure approfittare dei corsi gratuiti di pilates, ballo e ginnastica.

Inoltre, non vanno dimenticati i parchi divertimento, presenti sia a Bibione sia nelle zone limitrofe, dove non solo i più piccoli ma anche gli adulti trascorreranno qualche ora all’insegna del puro divertimento. Alcune idee? Il Luna Park Adriatico, il parco giochi Rio Blu, l’Aquasplash e Gulliverlandia a Lignano Sabbiadoro.

Bibione è una rinomata meta termale grazie a Bibione Thermae, un moderno centro per trattamenti e cure termali, che viene alimentato da una sorgente dove l’acqua sgorga a 52 gradi, situato a ridosso del mare e circondato da una pineta, una location eccezionale che lo rende unico nel panorama nazionale. La struttura è aperta tutto l’anno e, grazie all’alta qualità del personale e dei servizi offerti, è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale. L’ambiente è adatto ai bambini, in special modo a coloro che soffrono di disturbi allergici e respiratori.

Infine, se desiderate trascorrere uno o più giorni nei dintorni di Bibione, sappiate che avete solo l’imbarazzo della scelta e, qualunque essa sarà, esplorerete un luogo unico nel suo genere. Ad iniziare dalla già citata Valgrande, un’immensa area protetta che sembra un mondo a se stante e riserva fondamentale della biodiversità. Se invece volete fare un’escursione a carattere più culturale, potete iniziare dalle località vicine a Bibione, ad esempio Concordia Sagittaria e Portogruaro, ricche di storia e monumenti, Pramaggiore, San Michele al Tagliamento per poi arrivare alle mete più battute come Venezia, Udine, Padova, Trieste e Treviso. Vista panoramica della spiaggia di Bibione Fare sport nella natura di Bibione - Valgrande

 

Dove dormire a Bibione: ROS Hotel

Si sa, un elemento fondamentale affinché una vacanza sia indimenticabile è l’alloggio. Nel caso di Bibione, la soluzione migliore è quella di affidarsi a chi può vantare un’esperienza pluridecennale in questo settore. È il caso della famiglia Ros che, a partire dagli anni ’60, è diventata un punto di riferimento della località veneta. Difatti, oggi è proprietaria addirittura di di 2 hotels eleganti e confortevoli dall’atmosfera familiare:

Ubicate nei pressi della spiaggia e vicino alle altre attrazioni di Bibione, le varie strutture garantiscono ai loro ospiti tutte le informazioni turistiche necessarie, assistenza in caso di ogni necessità, sconti per terme, golf, escursioni e così via.

 



 

(Visited 88 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog affiliato con l’Ente del Turismo Britannico. Scoprite tutte le offerte qui sotto.

Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

loading...

I miei prossimi viaggi

15-22novembre ’17: Valencia e dintorni –> #checkinVLC

30 novembre-4 dicembre ’17: mercatini di Natale in Tirolo –> #checkinTirolo

12-18 gennaio ’18: Madrid e provincia –> #checkinMadrid

10-16 aprile ’18: Glasgow e Inverness –> #checkinScozia

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod

error: Content is protected !!