Select Page

In volo con Iberia da Milano a Madrid (andata e ritorno)

In volo con Iberia da Milano a Madrid (andata e ritorno)

Leader Board

Dopo aver raccontato della mia esperienza con Air Malta adesso vi parlo di Iberia, utilizzata in occasione del mio viaggio a Madrid. La compagnia di bandiera fa parte dell’alleanza One World (insieme ad esempio a British Airways e American Airlines). In Italia opera da diversi aeroporti e se partite da Milano sappiate che potete volare con lei sia da Linate che da Malpensa (Terminal 1).

Ho comprato i biglietti il 9 Gennaio 2014 con:
  • partenza dall’Italia domenica 9 Marzo alle ore 12:20 da Linate ed arrivo a Madrid alle 14:45;
  • ritorno il sabato 12 Aprile alle ore 15:50 con arrivo a Malpensa T1 alle 18:10.

 

Prenotare con Iberia

L’acquisto è stato effettuato sul sito di Iberia, selezionando per prima cosa le date di viaggio e quindi la tariffa adeguata: va notato il fatto che la compagnia iberica consente di prenotare il volo ad un prezzo inferiore se si viaggia unicamente con il bagaglio a mano (misure 56 x 45 x 25cm) più un piccolo accessorio personale, altrimenti bisogna optare per la tariffa superiore per includere un collo da stiva di 23Kg. Dopo aver inserito i vostri dati e l’eventuale numero di tessera Frequent Flyer è possibile selezionare i posti a sedere visualizzandoli sulla mappa (altrimenti potrete farlo al momento del check-in online).
Se nella schermata precedente avete scelto la tariffa più economica la scelta anticipata del posto costa 10€ per ogni tratta; invece è gratuita se avete selezionato quella superiore.

 

In volo con Iberia da Milano Linate a Madrid

Sono arrivato a Linate circa due ore e trenta prima della partenza, quindi con tutto il tempo necessario per lasciare il bagaglio da stiva e per passare i successivi controlli senza particolare fretta. Le procedure di imbarco sono iniziate in orario e procedono per gruppi: ossia si viene chiamati a seconda del numero del gruppo di appartenenza che trovate stampato sulla carta d’imbarco.

Tutto avviene rapidamente e si decolla in orario. Il personale di bordo, interamente spagnolo, è molto cordiale e simpatico: l’unico fatto che mi ha lasciato un attimo sorpreso è che seppure Iberia sia una compagnia di bandiera il servizio pasti e bevande non è incluso nella tariffa prenotata per cui bisogna pagare.

Il volo è tranquillo, senza nessuna turbolenza a parte qualche leggero sussulto in prossimità dell’aeroporto Barajas di Madrid. Atterriamo con circa venti minuti di anticipo. La discesa dal velivolo, così come il ritiro della valigia, avvengono in maniera molto celere, tanto che devo aspettare venti minuti il transfer che mi porterà in centro.

In volo con Iberia verso Madrid

 

In volo con Iberia da Madrid a Milano Malpensa

A causa di una manifestazione in pieno centro di Madrid arrivo in aeroporto in leggero ritardo ma ciò fortunatamente non mi causerà nessun problema.
Appena entro al Terminal 4 di Barajas, riservato a Iberia ed alle altre compagnie facenti parte della stessa alleanza One World, scopro che la consegna del bagaglio da stiva avviene in maniera un po’ differente:
  • innanzitutto devo scannerizzare la carta d’imbarco in una delle apposite macchinette;
  • stampo quindi la fascetta che verrà legata alla maniglia del bagaglio;
  • successivamente mi reco al banco dove posso lasciare la mia valigia al personale che controlla che il peso non sia superiore a quello concesso (23Kg).

Dopo l’iniziale diffidenza, pensandoci bene reputo che in realtà la procedura permetta di guadagnare tempo nel senso che evita che si formino lunghe code al banco di consegna dei bagagli come avviene quotidianamente: in questa maniera infatti al banco ognuno impiega pochi secondi perché deve solamente lasciare il suo trolley da stiva e poi può recarsi immediatamente ai controlli.

Questi mi rubano pochissimo tempo e così arrivo in anticipo al gate. L’imbarco inizia in orario però il volo partirà con venti minuti di ritardo a causa di problemi legati al traffico aereo su Madrid e non verrà recuperato neanche in volo.
Come all’andata, il servizio pasti non è incluso così pago 8€ per avere un panino con prosciutto iberico e una bottiglietta d’acqua: un po’ caro però me lo aspettavo considerando che è un servizio in volo. Il personale di bordo si mostra ancora molto disponibile e sempre sorridente, pure di fronte a persone che mostrano una buona dose di malumore a causa del ritardo.
Purtroppo il check-in mi ha assegnato il posto lato corridoio e così in volo non ho potuto scattare nessuna fotografia: pazienza, avrò modo di rifarmi in altre occasioni visto che viaggerò sulla tratta Madrid-Milano svariate volte.
Una volta atterrato al Terminal 1 di Malpensa attendo il mio bagaglio per una ventina di minuti e poi tutti a casa!
Posso dire di essermi trovato bene con Iberia, ho volato su velivoli ordinati e comfortevoli trovando il personale di bordo gentile e simpatico sia all’andata che al ritorno. Inoltre i processi di prenotazione e il check-in online sono veloci e chiari!

L’unica “pecca” è che il servizio pasti e bevande non sono compresi nella prenotazione, come succede invece con Klm o Alitalia o in generale con le altre compagnie di bandiera.

Avete mai volato con Iberia, come vi siete trovati?




(Visited 1.507 times, 1 visits today)

Info Autore

Stefano, viaggiatore innamorato della Spagna, della Scozia e della Liguria. Se potesse si muoverebbe soltanto in aereo, non potendo allora cerca di camminare il più possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Compra qui i biglietti e pass per visitare Madrid

Categorie

I miei prossimi viaggi

6-18 giugno: Manchester, Carlisle e gli Scottish Borders –> #checkinScozia

10-22 ottobre: Catalunya e Aragón –> #checkinCostaBrava e #checkinSaragozza

24 nov – 5 dic: Stirling, Loch Katrine, Falkirk e Edimburgo –> #checkinScozia

 

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Scozia!

  • Capodanno a Edimburgo: vista dal Dugald Stewart Monument a Calton Hill

Entra anche tu nel gruppo Facebook dedicato alla Spagna

  • Que ver en Madrid: el Templo de Debod
error: Content is protected !!