Passeggiata lungo la spiaggia di Bibione - Vacanza in Italia

Vacanza a Bibione (Riviera Veneta), 6 idee per un soggiorno rilassante da trascorrere immersi nella natura

Un’esperienza all’insegna del benessere è l’ideale quando ci si vuole prendere una meritata pausa dal lavoro e dalla stressante routine quotidiana. Mare, paesaggi incontaminati e servizi di alta qualità fanno della Riviera Veneta il luogo perfetto per una vacanza spensierata adatta a tutta la famiglia.

Il litorale veneto ha una lunghezza di circa 150 Km e si caratterizza per la presenza di spiagge ampie e sabbiose e zone naturalistiche che consentono perciò di svolgere svariate attività all’aria aperta adatte agli interessi di ogni singolo visitatore.

 

Le 6 proposte per una vacanza outdoor a Bibione

La frazione del Comune di San Michele al Tagliamento è divenuta negli ultimi 50 anni una delle mete balneari più popolari del Veneto, richiamando di conseguenza moltissimi turisti anche – e soprattutto – dal nord Europa. Affacciata sul Mare Adriatico, la particolare conformazione del suo territorio la rende una destinazione particolarmente indicata per gli appassionati di sport ed attività outdoor.

 

1. La spiaggia di Bibione

Dichiarata “Bandiera Blu” da molti anni e con oltre 8 Km di lunghezza e 300 m di larghezza, è senza dubbio il simbolo della vocazione turistica della località veneta. Una distesa sabbiosa in grado di accogliere tutti garantendo al tempo stesso distanza e privacy tra i bagnanti.

A tal proposito, per coloro che desiderano usufruire di spazi privati in spiaggia segnalo che il Laguna Park Hotel & Spa mette a disposizione dei suoi ospiti un’ampia spiaggia privata già fornita di ombrelloni e lettini e gazebo. La struttura sorge nel quartiere di Bibione Pineda, una zona tranquilla con il mare da una parte e la laguna dall’altra. Una posizione privilegiata che ben si presta per piacevoli escursioni nella natura delle quali avrò modo di parlare più avanti. A coronare un contesto già caratterizzato da una particolare propensione al relax e alla serenità, c’è poi la possibilità di usufruire all’interno della “Laguna SPA” dell’hotel anche di trattamenti Wellness del prestigioso brand Bibione Thermae.

Un vanto importante di Bibione è quello di essere stata la prima spiaggia smoke freein Italia. Infatti, i fumatori hanno a disposizione apposite aree riservate, mentre in tutta la restante area della spiaggia vige il divieto di fumo.

Passeggiata lungo la spiaggia di Bibione - Vacanza in Italia
Spiaggia di Bibione

Chi vuole cimentarsi negli sport acquatici può dedicarsi al windsurf (pratica qui diffusa già alla fine degli anni ’70), alla vela, al kayak ed alla canoa. Vengono organizzati corsi anche per i principianti. Rimanendo invece sulla costa si può praticare la marcia nordica (Nordic Walking). Quotidianamente si svolgono attività ed iniziative – anche gratuite – rivolte a grandi e piccini.

Bibione vanta un servizio di assistenza medica d’eccellenza, con un sistema ben organizzato che comprende pronto soccorso, strutture all’avanguardia e personale qualificato.

 

2. Le piste ciclabili sul lungomare di Bibione…

Il territorio di Bibione è attraversato da una rete di 30 Km di percorsi ciclabili che consentono di esplorarne la costa, il centro e l’entroterra. Non mancano i tratti sicuri anche per i più piccoli, che magari possono imparare ad andare in bici proprio qui. Ne è un esempio il fronte mare, dove si snoda una pista lunga 13 Km che corre parallela alla spiaggia attraversando per intero la località.

Il noleggio di biciclette è disponibile direttamente in loco, pertanto non è necessario portarsele da casa. Ad esempio, il già citato Laguna Park Hotel lo propone gratuitamente ai suoi ospiti assieme ad una serie di servizi aggiuntivi quali ad esempio un apposito locale protetto per la loro custodia, strumenti per la manutenzione e lavaggio, speciali convenzioni con negozi specifici ed escursioni organizzate in gruppo. Maggiori dettagli a riguardo sono disponibili in questa pagina.

 

3. … e nell’entroterra

Altri itinerari si spingono oltre, fino a raggiungere la campagna incontaminata, dove è possibile apprezzare splendidi angoli di natura in totale tranquillità.

Uno dei più suggestivi è sicuramente il percorso ad anello tra la Pineta ed il Faro di Bibione. Il sentiero si snoda tra dune sabbiose, gli argini del fiume Tagliamento e la pineta, uno degli ambienti più rigogliosi del Nord Italia. È un ecosistema variegato che comprende bosco, fiume, spiaggia e zone umide nel quale, proprio per questo motivo, vivono svariate specie vegetali ed animali. Anche gli appassionati di birdwatching avranno di che divertirsi dato che si possono osservare merli, usignoli, picchi rossi, falchi pescatori, rondini di mare, cinciallegre e Martin Pescatori. Il faro di Bibione, costruito nel primo ventennio del ‘900, sorge all’estremità orientale del paese, in corrispondenza della foce del fiume Tagliamento che sancisce anche il confine naturale tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Percorsi ciclo-pedonali nella riviera veneta: faro di Bibione
Faro di Bibione

Un altro percorso ciclo-pedonale relativamente poco battuto (almeno dai turisti) è proprio quello che dal faro segue il fiume Tagliamento nella sua risalita toccando località come Bevazzana e San Michele al Tagliamento. I sentieri sterrati si fanno strada nella natura incontaminata, tra prati verdi e vegetazione autoctona (felci, ontani e salici bianchi). Gli argini del fiume sono inoltre l’habitat naturale del germano reale e della gallinella d’acqua. L’itinerario complessivo ha una distanza indicativa di circa 40 Km, tuttavia è possibile “accorciarlo” a piacimento per ritornare al punto di partenza.

 

4. La Valgrande e la Vallesina

Il patrimonio naturale di Bibione vanta un’area protetta di 475 ettari dove l’intervento umano è stato fortunatamente davvero limitato preservando quindi l’equilibrio originario dell’ambiente. L’immensa laguna è oggi utilizzata per l’allevamento di diverse specie di pesci, in particolare branzini, cefali, orate ed anguille.

I visitatori hanno l’opportunità di ammirare flora e fauna protette così come i resti di una villa romana (ancora in fase di restauro). Esistono varie maniere di godere della bellezza della Valgrande e della Vallesina. Le visite guidate si possono fare a piedi, in bici oppure a cavallo. Inoltre, vengono organizzate anche escursioni in barca e kayak.

 

5. Le Terme e la SPA di Bibione

Per chi desidera dedicarsi alla cura del proprio corpo, Bibione Thermae è senza dubbio il luogo indicato. Aperto tutto l’anno, esso sorge nella Pineta e si affaccia direttamente sul mare.

Le proprietà e l’efficacia terapeutica delle cure qui esercitate sono state riconosciute dal Ministero della Sanità. L’acqua termale sgorga da una fonte che si trova ad oltre 500 m di profondità ed ha una temperatura di 52° C.

Lo stabilimento comprende una zona riabilitativa e dedicata alle cure termali convenzionate con il sistema sanitario nazionale ed una zona wellness con SPA, saune, bagno turco, hammam, solarium ed un’area con piscine termali sia all’aperto che al chiuso per adulti e bambini. Per avere tutte le informazioni necessarie suggerisco di consultare il sito internet di Bibione Thermae.

 

6. Soggiorno nel relax a fronte mare

La scelta della sistemazione merita la giusta attenzione al fine di poter trascorrere una vacanza spensierata. Ecco perché non posso non parlarvi del Laguna Park Hotel ubicato a Bibione Pineda e del quale vi ho già anticipato qualche cosa nei paragrafi precedenti.

La struttura fronte mare – 4 stelle Superior – è circondata dal verde della Pineta ed è a pochi passi dalla laguna incontaminata. Le camere e suite presentano arredi eleganti made in Italy e dotate dei comfort più moderni. A seconda della vostra preferenza, potete optare per stanze rivolte verso il mare, la pineta oppure la laguna.

Il complesso vanta un ristorante interno nel quale viene data particolare attenzione alla tradizione gastronomica locale mediante l’utilizzo di materie prime a “Km 0”. Vengono altresì preparati piatti della cucina internazionale. Gli stessi spazi sono destinati alla colazione, per la quale vengono adoperati prodotti biologici con sempre un occhio di riguardo alle esigenze di celiaci e vegani.

All’ultimo piano dell’hotel troverete Laguna SPA, un ambiente elegante con vista panoramica sul mare e sulla laguna. Nella suggestiva terrazza esterna vista mare sono presenti le vasche idromassaggio panoramiche, all’interno troverete bagno turco, sauna finlandese e docce emozionali a fare da cornice ai trattamenti wellness e di bellezza su richiesta del prestigioso marchio Spa Bibione Thermae. Vi sono poi un’area relax con lettini ad acqua e angolo tisaneria e un’area cardiofitness.

Spa e Terme a Bibione - Relax al Laguna Park Hotel
Benessere a Bibione – fonte: lagunaparkhotel.com

Nella terrazza solarium del Laguna Park Hotel è situata una spettacolare piscina con idromassaggio e giochi d’acqua. Il chiosco a bordo piscina offre il servizio di piccola ristorazione per un pranzo veloce e di american bar per la sera.

Molta attenzione viene data anche alle esigenze dei bambini. Infatti, al primo piano della struttura è stata creata un’ampia sala giochi, appositamente progettata per stimolare la creatività e la sana convivialità in piena sicurezza e tranquillità.

Per scoprire tutti i servizi, le camere, le offerte e per prenotare il vostro soggiorno a Bibione al miglior prezzo disponibile vi rimando dunque al sito internet del Laguna Park Hotel.

(Visited 25 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali