Tour dell'Italia centrale in camper: 3 itinerari in Toscana

Tre itinerari per un viaggio in camper in Toscana

Abbiamo compreso come il mantra di questi ultimi mesi sia #iorestoacasa, così quando pensiamo alle vacanze siamo portati a credere che qualsiasi destinazione resti preclusa a causa dell’emergenza sanitaria. Scegliendo però una particolare formula di viaggio come quella del camper si potranno lasciare alle spalle le difficoltà e le limitazioni legate alle distanze di sicurezza e all’igiene (ce ne potremo assicurare in autonomia) vivendo in un contesto del tutto simile a quello domestico.

Ecco perché, soprattutto in questo particolare periodo storico, sempre più persone scelgono di viaggiare a bordo di un camper semintegrale usato: autonomia, turismo slow e praticità sono all-in-one.

In questo modello, detto anche ‘profilato’, la cellula abitativa si trova allestita su un autotelaio cabinato, raccordato in modo aerodinamico alla cabina di guida da un cupolino. E’ più facile destreggiarsi alla guida e per il parcheggio con questo tipo di camper, rispetto a modelli più grandi come i motorhome. E’ perfetto per andare alla scoperta della Toscana, ecco perché adesso metteremo a fuoco tre itinerari offrendo utili suggerimenti di viaggio. Questa regione è bella sempre, in estate come in inverno: offre mare, montagna e colline mozzafiato oltre a tipicità enogastronomiche che tutto il mondo ci invidia.

 

 

 

La Maremma tra spiagge, borghi e aree naturali

Muoversi in camper alla scoperta della Maremma è sempre la scelta giusta. Ci si potrà rilassare in pineta oppure andare a passeggio lungo le spiagge in tutte le stagioni ma anche spingersi alla scoperta di piccoli borghi dal cuore antico nel nome di un turismo lento.

Se viaggiate con un bambino potrete immergervi nella natura esplorando insieme la Riserva Naturale della laguna di Orbetello. Sopra Follonica c’è poi la Riserva naturale Marsiliana, dove si trova una estrema varietà di flora e fauna, mentre gli appassionati delle camminate in montagna potranno puntare dritto verso il monte Amiata. Il consiglio è partire per le escursioni facendo base a Grosseto o Castiglione della Pescaia.

 

 

 

Volterra, le mura storiche e il magico alabastro

Se il vostro colore preferito è il verde allora una destinazione come Volterra per un viaggio in camper è due volte perfetta. Non soltanto perché si tratta della tonalità principale nel paesaggio della Val di Cecina, che Volterra domina da un alto colle, ma anche di un colore tipico del prezioso alabastro che in questa città viene lavorato da sempre (è il più pregiato d’Europa).

Cipressi, vigneti e oliveti sono elementi distintivi della campagna toscana e qui si estendono a perdita d’occhio fino al mare. Scegliere di fare tappa in questo centro vuol dire immergersi nella storia e nella cultura: Volterra è un gioiello di arte medioevale ed etrusca.

Tour dell'Italia centrale in camper: 3 itinerari in Toscana
Viaggio in camper in Toscana

 

 

 

Alla scoperta di Garfagnana e Media Valle del Serchio

Se avete intenzione di viaggiare in camper verso una destinazione fresca come la Garfagnana la cosa migliore da fare sarà partire da Lucca in direzione Borgo a Mozzano (dove la prima sosta è quella per ammirare l’iconico Ponte del Diavolo). Attraversare la Mediavalle del Serchio vuol dire essere circondati da cime senza tempo, passando attraverso piccoli e grandi centri scenografici come Gallicano e Coreglia Antelminelli.

Una volta a Castelnuovo di Garfagnana si potrà scegliere se dirigersi verso Castiglione oppure proseguire verso Camporgiano e raggiungere il polmone verde del Parco dell’Orecchiella.

 

(Visited 27 times, 1 visits today)
Compra i biglietti per visitare Madrid​
I miei prossimi viaggi

- 9-22 giugno: Oban e Fort William --> #checkinScozia (rinviato ad ottobre)

- 8-18 luglio: Ötzal, Sölden, Wilder Kaiser e St Johann --> #checkinTirolo

- 30 ottobre - 3 novembre: viaggio di gruppo in Scozia tra Edimburgo e Highlands centrali